NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    Grazie all'ateismo Dio esiste

    Condividi
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Mar Feb 01 2011, 22:04

    Un vecchio motto recitava in questo modo: "grazie a Dio sono ateo" Very Happy
    e sembrerebbe una barzelletta come in effetti lo è ma che racchiude una verità più profonda
    Anche solo inconsciamente un ateo passa attraverso (la sua mente) la fede personale e in seguito la rifiuta come vera (soggettivamente) e quindi si professa ateo. Se ci pensiamo bene quindi una delle maggiori certezze che Dio esista deriva proprio da quel mondo che nega la sua esistenza. Davvero un paradosso grande come una casa Very Happy
    Quindi se ci fosse qualche ateo ma più in generale verso la categoria tutta sarebbe doveroso porgere i migliori ossequi. Grazie atei a voi tutti cheers
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da laquo il Mer Feb 02 2011, 00:30

    Io credo che un po' di logica filosofica in più a volte ... non guasterebbe.

    In pratica hai detto:

    siccome l'ateo nega la sua esistenza (di Dio), negando, in realtà afferma l'esistenza, perché solo affermandola questa potrebbe essere poi negata.

    ne sai qualcosa di spiegazioni tautologiche?

    Dio esiste perché esiste, in realtà ti sei discostata molto poco da questa spiegazione.

    Negando l'esistenza si dimostra l'esistenza stessa;
    e perché affermando l'esistenza non si dovrebbe dimostrare la sua inesistenza?
    Secondo il discorso logico (e la logica non ha partiti, vale nei due sensi) il bisogno di affermare l'esistenza parte proprio dalla realtà, che è di non esistere.

    Insomma, è solo tautologia, serve molto a poco.

    L'ateo, metti il cuore in pace, a volte è solo ateo, Dio non esiste solo per il fatto che Voi ci credete o che Altri non ci credono, sarebbe molto miserevole se fosse così.

    Che Dio esista non è provato, infatti, lo dice la Chiesa, è solo fede. E se è fede, vuol dire che non si sa se è realtà.

    Ma ragionare a volte e difficile infatti la fede non ragiona, è solo fede!
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Mer Feb 02 2011, 11:30

    Per come la vedi tu ky, la fede è solo fede
    per come la vedo ma la sento io la fede è molto più che il credere a qualcosa che ci hanno da sempre indicato con vero. Di certo neppure tu sembri (dall'età) un ragazzo ma sembrerebbe dal tipo di discorso che porti.
    E' anche vero che io non baso quello che ho sulle parole di un motto ma faccio soltanto una battuta e la posto qui a spiritualità a confronto. Il servire a poco o a molto non è lo scopo appunto per cui l'ho postata, è come raccontare una barzelletta, serve? Forse si o forse no. A te non serve e invece potrebbe servire a qualcun'altro quindi semmai la cosa resta indifferente per te.

    La fede, volevo dire, non è quella a cui ti riferisci e che ormai sono più di 20 anni che ho abbandonato.
    Del resto non potrei parlare di fede razionale a chi non ne ha fatto esperienza o crede che la fede vera sia quella per es. del cattolico medio, non averei paragoni possibili da fare,. Tra l'altro in questo caso davvero non servirebbe a nulla e quindi sarebbe pura perdita di tempo quindi a volte mi limito fa fare battute non già discorsi profondi dato che per questi ci vorrebbe una esperienza di vita per comprenderli. Very Happy
    VeroVeve
    VeroVeve

    Messaggi : 63
    Data d'iscrizione : 14.01.11
    Età : 28

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da VeroVeve il Mer Feb 02 2011, 14:22

    Io sono felice che ora come ora in questo mondo c'è il "libero pensiero".
    Ho perso la voglia di discutere di Dio, come l'ho persa con mio papà. Con lui litigavo spesso, perchè non vado più a messa, non prego più, e in pratica non sono coinvolta nella credenza di Dio. Se io dico che non esiste, O dico che esiste, in qualsiasi caso gli dò la sua esistenza è vero. Ma per parole. La credenza stà dentro noi stessi. Chi crede in Dio, è solo per aggrapparsi a qualcosa per continuare a vivere, per dare un senso a tutto ciò che nasce e cresce in questo mondo. E nei momentio difficili, ci si aggrappa a lui, per sperare in un aiuto. Ma l'aiuto è l'auto convincimento della sua esistenza e la sua potenza. Chi invece non ci crede, non è per forza una persona senza spirito. Anzi. Per cui è sempre anche li una cosa molto soggettiva. Come credenza e come nopn credenza. Se guardiamo bene, non esiste solo il Dio cattolico. Ma ne esistono Diversi, ma tutti sono grandi e immensi. Se un cattolico va a parlare con un Bhuddista, ci saranno molte discrepanze nei loro discorsi. Allora, quale Dio è vero? A quale ci si può affidare veramente? Bè, a quello che si sente più dentro noi stessi. Stessa cosa con i Testimoni di Geova, con i Mussulmani ecc...Ognuno vede Dio dove vuole. Come vuole, o come gli hanno sempre insegnato. Per esempio, io credo in Madre Terra e tutta la Natura. Non solo cose terreste, ma cose astrali. La mia forza stà nell'amore che ho nella natura e in tutte le sue forme. Questa è la forza che mi dà vita. Ma non credo in un Dio che ha creato tutto, come insegna la religione. No, assolutamente. Per cui, vedete, la vera religione, la vera credenza stà in noi stessi...ed è la più vera. Ovviamente è solo un pensiero mio, che volevoc ondividere qui, visto che ne stavate parlando di credenza e non credenza.
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Mer Feb 02 2011, 20:38

    VeroVeve ha scritto: la vera religione, la vera credenza stà in noi stessi...ed è la più vera. Ovviamente è solo un pensiero mio, che volevoc ondividere qui, visto che ne stavate parlando di credenza e non credenza.

    Questo pensiero ha del verosimile anche per me ma non si accosta a tutto il resto che hai scritto sopra.
    Per esempio dici che chi crede in Dio lo fa per paura, in sostanza ma questo non è vero ossia non la pura verità ma un piccolo spicchio o percentuale della visione completa.
    Infatti dici pure che chi non ci crede non è una persona senza spirito e da una parte è vero ma è anche vero che nell'altra parte di persone che non credono e che ormai hanno una vita dissoluta e piani dissoluti lo spirito non alberga più in loro. Quindi mi sta bene guardare alle persone ma non alle categorie, questo è sempre sbagliato, come dire i kkkkk sono tutti ladri, i dddddd sono tutti onesti, è qualunquismo e basta.
    Il discorso del Dio Unico l'ho affrontato anche in altri post ma brevemente le Religioni stanno pian piano venendo alla Luce e non possiedono ancora la Verità ciò nonostante noi siamo veramente tutti fratelli (nel nostro spirito in comune) e abbiamo un Padre. Questo secondo me.
    L'amore per la natura non è una cosa sbagliata ma finalizzarlo, forse si.
    VeroVeve
    VeroVeve

    Messaggi : 63
    Data d'iscrizione : 14.01.11
    Età : 28

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da VeroVeve il Mer Feb 02 2011, 22:57

    Kame ha scritto:
    L'amore per la natura non è una cosa sbagliata ma finalizzarlo, forse si.

    Finalizzarlo in che senso?
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Mer Feb 02 2011, 23:06

    VeroVeve ha scritto:

    Finalizzarlo in che senso?

    La natura è in un certo modo o rispecchia quello che siamo noi, al momento siamo imperfetti e questa nostra natura che ammiriamo se da una parte è incantevole è anche essa imperfetta e limitata.
    Quindi secondo me più che fissarci a guardare il dito che indica la luna sarebbe meglio alzare un attimo gli occhi.
    abramelin18
    abramelin18

    Messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 21.12.10
    Età : 76
    Località : Gradisca d'Isonzo (Go)

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da abramelin18 il Sab Feb 05 2011, 17:38

    cheers
    Esatto !!

    Grazie ai Cristiani e ai Khafiruna e agli Infedeli,Allah esiste !

    Inch'Allah ! Allah 'Akbar !

    cheers
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da laquo il Sab Feb 05 2011, 17:57

    Esistiamo tutti quanti nei pensieri,

    infatti dobbiamo chiederci quanto noi stessi siamo concreti e se fossimno solo il risultato di un videogame di creature aliene con la posssibilità di creare realtà virtuale?

    Abramelin18 all'inizio non ti capivo invece secondo me sei una persona molto intelligente.

    Mi ha fatto piacere riscoprirti e mi interessa leggerti, anche se trovo difficile seguire tutti i tuoi rimandi.

    Ho modificato il messaggio, non mi piaceva, poteva risultare anche poco educato nella sua forma primaria.

    Un saluto.


    Ultima modifica di kywoon il Lun Feb 07 2011, 15:53, modificato 1 volta
    zyg
    zyg

    Messaggi : 171
    Data d'iscrizione : 29.12.10

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da zyg il Dom Feb 06 2011, 12:26

    Secondo me c'è una falla nel raionamento, se ripercorro il mio passato con la mente prima mi hanno presentato l'idea di un dio e in seguito ho messo in dubbio la sua esistenza, ciò vuol dire che l'idea non è nata in me ma esisteva in altri e quindi bisognerebbe vedere se in un ambiente ateo dove cioè nessuno parlasse ai bambini di ipotetiche divinità questi creerebero da sé l'idea di dio, e ancora non vorrebbe ancora nemmeno dire che tale idea ha una corssipodente entità realmente esistente, come si sa i bambini hanno tanta fantasia fanno nascere mostri dal nulla prima di decidere crescendo che non esistono, e non per questo quei mostri esistono senza che essi stessi che li hanno creati ci credano più
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Dom Feb 06 2011, 12:56

    E' chiaro che il discorso non si risolve (quello esposto attraverso la battuta) in un semplice ragionamento che può fare l'uomo medio circa la religione o le tradizione o l'infanzia e le sue fantasie.
    Il discorso anche se trae origine da una battuta è di una profondità che va al di la della ragione e a metà strada tra la mente e lo spirito, la dove ogni individuo dotato di tali caratteristiche o doni ha la possibilità di afferrare anche se solo per pochi secondi il concetto che io chiamo con un termine (Padre), altrimenti sarebbe qualcosa di veramente ingiusto, secondo me. Cioè il non avere la possibilità di sintonizzarsi su questo concetto. Da qui nasce il fatto che se ogni mente arriva anche se per un solo istante alla Verità e questo non potrebbe essere contestato, chi liberamente sceglie di non percorrere tale strada (e lo puà fare) la rifiuta. E' un discorso non facile da fare e altrettanto difficile da capire.
    zyg
    zyg

    Messaggi : 171
    Data d'iscrizione : 29.12.10

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da zyg il Lun Feb 07 2011, 15:33

    credo a mio modesto parere che quand si ha a che fare con la parola Verità che qualsiasi cosa sia di difficile comprensione, siamo limitati nella comprensione da lì la difficoltà
    luomodelponte
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da luomodelponte il Lun Feb 07 2011, 17:34

    io penso che il concetto di divinità sia stato introdotto ovvero rivelato attraverso i Luminari e fondatori delle grande religioni , è plausibile immaginare che l'umanità sia stata educata lungo le ere in maniera graduale da queste Anime Supreme e che la civiltà sia il prodotto dell'interazione tra la guida divina e gli uomini.
    Sarebbe interessante studiare il comportamento degli uomini in assenza totale di civiltà ed educazione , tenendo presente che la civiltà è raggiunta tramite la sottomissione dei propri istindi naturali , appare difficile immaginare un uomo possa andare contro se stesso e i suoi sentimenti , dico sentimenti poichè le pulsioni che ci animano traggono origine dall'inconscio e pertanto travalicano il pensiero e la mente razionale .
    Anche se la mente razionale è già il frutto di una avanzatissima civiltà .
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Confesso la mia ignoranza...

    Messaggio Da laquo il Lun Feb 07 2011, 17:43

    ... ed è ora di porvi rimedio.

    Dammi specifiche di memorie dove io possa leggere, perché sono assolutamente digiuno sul tema, per quanto riguarda il primo tuo blocco di parole.

    Sul secondo blocco, affermo che non esiste essere umano privo di civiltà ed educazione, potremmo teorizzare che possa esserlo l'eremita, ma io credo che anche Lui abbia civiltà (solo la sua) ed educazione (solo la sua).
    Riguardo alle pulsioni, esse sono sempre ambivalenti, solo per questo esistiamo e non ci autodistruggiamo, così come avverrebbe se le pulsioni di vita prevalessero contro quelle di morte o viceversa.
    Kame
    Kame

    Messaggi : 640
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 56
    Località : Roma o quasi

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Kame il Mar Feb 08 2011, 00:23

    In effetti l'evoluzione o religione evoluzionaria non ha necessità di intermediari o di sforzi sovraumani dato che è interiore e si "serve" di un Maestro per eccellenza al cui confronto i cosiddetti Maestri non sarebbero che nostri (e lo sono) fratelli tale e quale a noi. Quindi non da scritture o da rivelazioni scritte ma da rivelazioni interiori. La civiltà come la famiglia e l'apologia umana nascono dalla religione evoluzionaria interiore o ascolto del Dio interiore. Quando non solo capiremmo questo ma lo metteremo in pratica i giorni bui saranno solo un ricordo.
    abramelin18
    abramelin18

    Messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 21.12.10
    Età : 76
    Località : Gradisca d'Isonzo (Go)

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da abramelin18 il Mar Feb 08 2011, 11:34

    X KYWOON :quando io sento parlare di Dio,desidero che si specifichi di QUALE Dio si sta parlando, perchè nel mondo esistono circa 300 religioni principali con altrettanti dei
    e ognuno di quei 300 dei è l'unico vero Dio mentre gli altri 299 sono tutti falsi dei.
    Very Happy Very Happy Very Happy

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Grazie all'ateismo Dio esiste

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Mar 26 2019, 15:05