NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    vattelapesca

    Condividi
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Gio Feb 10 2011, 03:32

    Avere una spiritualità senza dio è possibile.

    Esistono insiemi chiusi ed insiemi aperti ed interstezioni (è solo matematica) io credo che l'insieme di chi crede in un qualunque dio (abramelin18 non mi ripetere la solita solfa) sia chiuso e non aperto in chi non crede in quel dio;
    credo di essere io in una interstezione d'insieme, perché sono pronto a parlare così con chi crede come con chi non crede.

    L'oggettività non si perde, anzi viene acuita dalla ricerca di confronto.

    abramelin18
    abramelin18

    Messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 21.12.10
    Età : 76
    Località : Gradisca d'Isonzo (Go)

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da abramelin18 il Gio Feb 10 2011, 19:38

    Stai parlando di chi non crede in Avalokiteswara o di chi non crede in Amaterasu Nokami?
    La solfa va ripetuta fin quando una persona non riesce a capire l'assurdità della parola:"Credente".
    Me ne basta una sola.
    king
    abramelin18
    abramelin18

    Messaggi : 249
    Data d'iscrizione : 21.12.10
    Età : 76
    Località : Gradisca d'Isonzo (Go)

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da abramelin18 il Gio Feb 10 2011, 19:45

    Un piccolo aiuto:
    Anno 1320: chi credeva in Dio credeva anche nell'Imperatore e nel Papa? Certamente sì.
    Anno 1965: chi credeva in Dio credeva anche nell'Onorevole Andreotti e nel partito della Democrazia Cristiana? Certamente sì.
    Francia,Anno 1789 : i Rivoluzionari Giacobini credevano in Dio? Certamente no!
    Unione Sovietica 1919 : i Bolscevichi credevano in Dio? Certamente no!

    Ancora no?

    Basketball
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Gio Feb 10 2011, 19:46

    riscrivo
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Gio Feb 10 2011, 19:51

    Cercherò di fare in modo che le mie parole siano più comprensibili, se ci riesco.

    Io mi rivolgo a chi adora (o ha fede, se preferite l'espressione) un dio, chiunque questo dio Egli sia;

    ergo

    io mi rivoglo a tutte le religioni monoteiste chiedendo:

    siete aperti a quegli esseri umani che credono in un dio diverso dal vostro?

    siete aperti a quegli esseri umani che non credono che esista un dio?

    Io poi do la mia posizione, che è di apertura verso chi ha una religione.
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Gio Feb 10 2011, 19:58

    Giusto per specificare,

    è evidente che ogni credente risponderà solo per sé e non anche per gli altri credenti o le altre religioni.
    luomodelponte
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da luomodelponte il Gio Feb 10 2011, 22:07

    siamo tutti parte di un immenso processo evolutivo , questa evoluzione è l'effetto della inseminazione della terra dei cuori umani , da parte della sapienza dello spirito divino ,Dio ha nelle ere asperso i semi della perfezione e dell'accrescimento graduale attraverso i Suoi Sapienti Agricoltori , affinchè le opportunità vengano colte e si generino nuovi mondi .
    La religione nel bene e nel male è il riflesso umano di questo fenomeno .

    Il concetto di Dio è pur sempre un concetto , diverso da cultura a cultura da persona a persona e cmq lontano infiniti infiniti dalla Realtà .
    Anche i concetti spirituali rivelati non nascono che dalle necessità relative della progressiva educazione dell'umanità.

    L'unico mistero che non riesco a risolvere è : in questo immane rispecchiarsi di Dio , l'uomo dove si trova???
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Gio Feb 10 2011, 22:15

    Scusa la mia crudità, uomodelponte, lo sai che mi stai simpaticissimo ed apprezzo le tua parole,

    però cerchiamo di rivoltare la frittata:

    siamo semplicemente perché riusciamo a riprodurci e la nostra produzione culturale non è che un bagaglio che ci portiamo appresso.

    Perché riusciamo a riprodurci? Abbiamo una comprensione formale ma non strutturale, conosciamo le parole ma non il vocabolario, comprendiamo il processo scientifico della riproduzione ma ci è sconosciuto il miracolo dell'esistere.
    luomodelponte
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da luomodelponte il Ven Feb 11 2011, 02:57

    Napuleeee .. mille culuri ...napule mille sapuriii.... Very Happy
    ci riproduciamo perchè il Progettista di tutto , ha pensato bene di creare in noi il bisogno sessuale , con una forza tale che nessuno può astenersi .....
    mentre la cultura non è un bagaglio al seguito , ma la vera essenza dell'umanità , la civiltà è il frutto di ere ed ere di evoluzione .
    Senza tale civiltà , forse oggi emetteremmo solo grugniti e ci azzufferemmo a morte per ogni minima cosa .
    Luomo è un organismo biologico , un animale a tutti gli effetti , senza una adeguiata educazione ci è impossibile sfuggire alla nostra primordiale natura .
    Lamia teoria che poi è quella bahai , è che è stato l'intevenire di Uomini Divini nella storia dellì'umanità a guidarci sapientemente verso una civiltà certamente innaturale , ovvero divina.
    Certo la condizione spirituale delle nostre società è veramente infima , ma questo è la risultanza naturale del tentativo illuminista di prendere in pugno i destini del mondo , illusi dallo splendore del pensiero già parzialmente depurato dalle superstizioni religiose del passato .
    Somiglia tanto alla ingenua e giovanile arroganza e velleità dei miei figli , che si illudono di essere capaci di gestire al meglio qualunque situazione.
    laquo
    laquo

    Messaggi : 156
    Data d'iscrizione : 16.01.11
    Età : 47
    Località : Napoli

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da laquo il Ven Feb 11 2011, 18:16

    Una nozione utile.

    " Bahai "

    Termine a me sconosciuto.

    Ho iniziato l'approfondimento di conoscenza.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: vattelapesca

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Mar 26 2019, 15:01