NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    Fanatici della reincarnazione.

    Condividere
    avatar
    admin
    Admin

    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 62
    Località : catania

    Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da admin il Sab Apr 16 2011, 22:38

    Fanatici della reincarnazione traditi dalla frase "si vive una volta sola!"

    Very Happy
    avatar
    minimaxmeno

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.07.11

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da minimaxmeno il Ven Lug 01 2011, 16:07

    admin ha scritto:Fanatici della reincarnazione traditi dalla frase "si vive una volta sola!"

    Very Happy

    La metempsicosi, o trasmigrazione delle anime, antichissima concezione chiamata anche reincarnazione, costituisce parte della metafisica, precisamente quella che si riferisce alla moltitudine degli stati dell'essere, ma è stata male interpretata dal volgo al punto da essersi trasformata nella ripetizione dell'esperienza di uno solo degli indefinibili stati nei quali un essere attua le proprie possibilità di esistenza. L'Infinito non è sottomesso a costrizioni, ed è legge universale che ogni realtà debba essere sempre diversa da ogni altra. Anche nelle apparenti ripetizioni, com'è il caso di gemelli detti identici, il fatto di occupare spazi differenti... diversifica. La concezione reincarnazionistica, così come è stata stravolta di significato sarebbe, da questa universale prospettiva, una limitazione che l'infinita creatività dell'Assoluto non può ammettere.
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da luomodelponte il Sab Lug 02 2011, 02:34

    molto intereessante quanto dici ,ma tu sei bahai??
    avatar
    minimaxmeno

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.07.11

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da minimaxmeno il Sab Lug 02 2011, 10:11

    Non sono bahai, che ritengo un modo per fare un minestrone inutile mischiando tra loro verdure che stanno perfettamente a loro agio quando stanno da sole. Ogni religione monoteista, non duale quindi, è il frutto di una rivelazione trascendente ed è, per questo, completa e autosufficiente nella sua totalità. Che rivelazione sarebbe se costituisse un solo aspetto della verità rivelata? La religione non è un quiz. Il fatto che tutte le religioni non duali siano l'espressione degli stessi principi universali è un altro discorso ancora, essendo i princìpi universali necessariamente sempre gli stessi, perché è attraverso di loro che la verità legifera l'intero universo. Ogni religione differisce, nella sua essenza, dalle altre soltanto per la superficie espositiva che deve essere adatta alle differenti culture, latitudini e tempi storici. Purtroppo le differenze che distanziano le religioni tra loro dipendono spessissimo anche dalle malate interpretazioni che alcuni disonesti hanno architettato per le loro personali e brutali convenienze. La religione è il modo attraverso il quale la verità dei princìpi è rivelata all'umanità che non è in grado di vedere i princìpi universali nell'immediatezza della vista interna e spirituale. L'intelletto individuale umano è conseguenza di quello universale, e in certe particolari condizioni di maturità interiore, che si esprime nelle qualificazioni personali, esso si apre alla vista interna in grado di "vedere" la verità dei princìpi nell'immediatezza priva di intermediazione della sfera mentale e discorsiva. La religione non è mai esclusiva per questi eletti, perché il loro vederne le ragioni profonde la sostituisce, privandola dell'esposizione interpretativa che tende a degradarla e a corromperne il senso superiore.
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da luomodelponte il Sab Lug 02 2011, 13:12

    strano !! tutto ciò che hai appena esposto , compreso il principio della non ripetitibilità delle condizioni dell'esistenza nel post della reincarnazione sono concetti bahai, infatti le religioni rivelate , sono raggi di un unico Sole ,e ognuna come l'acqua si adatta alle necessità e condizioni del recipiente cui è diretta , non potrebbe essere diversamente , essendo che sicuramente siamo stati allevati ed educati alla civiltà e all'intelletto più evoluto sin dalle più remote ere preistoriche , sotto lo sguardo sapiente del Divino, attraverso i suoi diletti Insegnanti, da cui si sono originate E AFFERMATE , le religioni , puntualmente travisate e strumentalizzate dalla natura egoistica inferiore dell'uomo. Very Happy
    avatar
    minimaxmeno

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.07.11

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da minimaxmeno il Sab Lug 02 2011, 17:04

    Ciò che esclude il punto di vista bahai è proprio il bisogno, che si è posto come necessaria evoluzione, di riunire tutti i diversi punti di vista religiosi in uno unico che tutto concentri, perché questo punto centrale di consapevolezza spirituale è precisamente quello della consapevolezza metafisica che, a differenza del credo bahai, non mischia in un insieme sincretico, tanto confuso quanto inutile, i diversi colori nei quali le rivelazioni trascendentali trattano del Mistero senza nome, ma le supera attraverso il risveglio spirituale che, solo, conferisce la vista interiore. Risveglio che non è un fatto meramente di un ordine culturale e ipotetico, ma caratterizzato dall'immediatezza di un "vedere" direttamente i princìpi universali attraverso una consapevolezza che, affondando nel Mistero, non è relativa, anche se resta incomunicabile proprio per questa ragione. La consapevolezza metafisica è il conoscere al di sopra della durata temporale e delle forme nelle quali l'essere si esprime, perché non è una conoscenza umana. Alcuni rari umani hanno avuto e avranno ancora solo l'accesso a questo sapere che non può essere proprietà di alcun individuo storico, dal momento che la Verità può essere vista, più raramente considerata nei suoi princìpi costitutivi, eccezionalmente anche vissuta rispettandone il senso superiore, ma mai inventata.

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Fanatici della reincarnazione.

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Dic 13 2017, 02:27