NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    Le dinamiche della comprensione e lo S.S.

    Condividi
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Le dinamiche della comprensione e lo S.S.

    Messaggio Da luomodelponte il Mar Apr 19 2011, 20:25

    Quando noi ci accostiamo alla Parola rivelata , la leggiamo , o la sentiamo ,e anche inconsapevolemnte a volte la memorizziamo , Essa generalmente non si manifesta subito , proprio perchè incompresa si deposita nella parte profonda nel subconscio del nostro Essere , questo fà sì che noi ci interroghiamo, coscienti o meno, sul significato e sulle implicazioni che tali sollecitazioni e suggestioni spirituali vorrebbero trasmettere.
    Quando noi leggiamo quindi dei testi rivelati , permettiamo che lo Spirito Divino , insemini il nostro spirito umano , d'altra parte più siamo lontani dalla nostra arcana natura e meno ne comprendiamo senso ed implicazioni .
    Pertanto , sollecitati da tali misteriosi enigmi , iniziamo automaticamente un lungo processo di meditazione e riflessione, spesso subliminale ed automatico , che altro non è che un dialogo col nostro spirito , , lo spirito quindi è quella dimensione interiore che emerge atrraverso il dialogo con se stessi , orientato dalla Parola , nel momento esatto in cui Essa viene compresa nella sua pienezza .
    Comprendere e riflettere le molteplici relazioni delle cose dell'esistenza , pertanto altro non è che l'illuminazione , il samadhi , o S.S.
    E' il nostro stesso spirito che illuminandosi della luce della svelata Realtà , ne apprende i sacri misteri della saggezza e dell'Unità e riflette la grandezza e bellezza dello spirito divino insito in tutte le cose , ovvero lo S.S.
    Ma allora perchè la mente ed il pensiero non riflette da subito la Realtà divina ??cosa è che ci ostacola ??
    Se noi paragoniamo la mente o pensiero o coscienza , ad una automobile , la Parola, alle indicazioni stradali per la nostra meta , cosa ci manca ??? il guidatore !che sta a simboleggiare il cuore o sentimento., egli infatti rappresenta nella dinamica della comprensione interiore ed esteriore la variabile da conoscere , accettare , amare e controllare .
    In poche parole parole è il nostro cuore o sentimento , cioè l'insieme di quei desideri , istinti , pulsioni ,abitudini , emozioni e sentiimenti , in una certa misura automatici e inconsapevoli , che sono in grado di frenare e metter fuori strada la meravigliosa macchina della nostra mente o pensiero spirituale , proprio come farebbe un guidatore incauto o ubriaco.


      La data/ora di oggi è Sab Ott 20 2018, 02:33