NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    O uomo! Viaggia da te stesso in te stesso.

    Condividi
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    O uomo! Viaggia da te stesso in te stesso.

    Messaggio Da luomodelponte il Mer Mag 18 2011, 12:07

    Noi siamo pensiero , logico , la sfera più importante per l'uomo è la sua mente razionale , poichè essa è soggetta alla volontà e si può dirigere consapevolmente , come si dirige una macchina.
    Il problema è che noi siamo animati da pulsioni automatiche che invadono tutti i nostri spazi interiori , trasformandosi in sentimenti.
    Dio ci ha dato l'esistenza e un corpo biologico , una natura istintiva e una natura mentale pensante , purtroppo in mancanza di una adeguata conoscenza ed educazione la parte animale automatica , prende il sopravvento , producendo una catena infinita di reazioni e controreazioni emotive , ipnotizzando l'individuo e bloccandone la crescita , entro i bisogni e le urgenze individuali.
    Tutto ciò produce il conflitto , poichè , se è vero che siamo corredati di pulsioni egoistiche , allo, scopo di permettere l'individualizzazione da un lato e la sopravvivenza e l'evoluzione dakll'altra , è anche vero che queste dinamiche si scontrano con quelle delle altre individualità producendo lotte e ostilità , l'egoismo naturale non può da solo elevarsi , verso l'amore , e la tolleranza , questo compito è esclusivo appannaggio della mente logica che è capace di indagare e comprendere mondi e logiche superiori.
    Ma l'uomo per la sua stessa natura egocentrica è incapace di uscire da questa sua ipnosi istintuale , e la mente che è diretta espressione dello spirto umano ,deve essere stimolata adeguatamente con grande sapienza e saggezza , affinchè gradatamente inizi un percorso di conoscenza e sviluppi strategie alternative , volte a riprodurre dinamiche sociali più raffinate , lungimiranti e produttive.
    Chi è che è stato capace di risvegliare passo dopo passo secondo una visione suprema , lungo la storia e le ere la nostra natura pensante???sono stati i GRANDI MAESTRI SPIIRTUALI , che hanno fondato le grandi religioni .
    Questi insuperabili Condottieri, conoscendo molto bene la natura umana e avendo ben chiaro in mente l'obiettivo evolutivo di consapevolezza , hanno parlato , guidato , suscitato e sostenuto lo spirito umano , in questo sforzo titanico di civilizzazione , prograssivamente verso una coscienza matura e consapevole .
    Nessuno avrebbe potuto produrre un tale processo di trasmutazione , non possedendo conoscenza , comprensione , AMORE e natura suprema ........a maggior ragione che puntualmente la ricompensa che Costoro , (consapevolemnete) ricevettero furono ,odio, affilzioni , persecuzioni e martirio .
    Questa ricerca è sconfinata e occorre incentivare il pensiero , volgendolo al meglio , sopsingerlo impietosamente e incessantemente , finchè non compaia pura e immacolata la visione globale, senza ombre , in grado di riaccendere la fiducia e la speranza.
    Però và pure ricordato che l'ambito di ricerca privilegiato per eccellenza è noi stessi , infatti in noi possiamo scoprire le nostre nature e con esse lo scopo intrinseco e i significati della nostra esistenza , per entrare in contatto con la Mente Suprema che ha preordinato ogni cosa.
    Dimostrare l'esistenza di Dio con la logica è una ottima base di partenza , ma ciò che è decisivo , è percepire l'amore divino che la creazione promana incessantemente ,e iniziare a curarsi le ferite . Smile)


    1Corinzi 6,19 O non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete da Dio, e che non appartenete a voi stessi?

    Rivolgi lo sguardo in te stesso così che tu Mi possa trovare dentro di te, forte, possente e sufficiente a tutto!» (Parole celate - Bahà'ù'llàh)

    "In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei", (motto greco)

    Non andare fuori, rientra in te stesso: è nel profondo dell'uomo che risiede la verità (Sant'Agostino)

    L’uomo di Dio è ubriaco senza vino,
    l’uomo di Dio è sazio senza pane,
    l’uomo di Dio è smarrito, sconvolto,
    l’uomo di Dio non mangia e non dorme,
    l’uomo di Dio è un re dentro il suo saio,
    l’uomo di Dio è un tesoro tra le rovine.
    L’uomo di Dio non è fatto d’aria e di terra,
    l’uomo di Dio non è fatto di fuoco e d’acqua.
    L’uomo di Dio è un oceano senza limiti,
    l’uomo di Dio pur senza nuvole fa piovere perle.
    L’uomo di Dio possiede cento lune e cento soli,
    l’uomo di Dio possiede i firmamenti.
    L’uomo di Dio è reso saggio dalla Verità,
    l’uomo di Dio non è reso sapiente grazie ai libri.
    L’uomo di Dio è di là dall’empietà e dalla religione.
    L’uomo di Dio che Giusto e Ingiusto sono simili.
    L’uomo di Dio ha cavalcato di là dal non-essere,
    l’uomo di Dio è servito con dignità.
    L’uomo di Dio è nascosto, o Shams âlDîn;
    va’ e cerca l’uomo di Dio... dentro di te!. Rûmî (1207-1273)



    O uomo! Viaggia da te stesso in te stesso. » (Mawlānā Jalāl al-Dīn Rūmī)

    avatar
    occhi_che_sorridono

    Messaggi : 83
    Data d'iscrizione : 19.12.10
    Età : 46
    Località : Prov di Milano

    Re: O uomo! Viaggia da te stesso in te stesso.

    Messaggio Da occhi_che_sorridono il Gio Mag 19 2011, 16:53

    Però và pure ricordato che l'ambito di ricerca privilegiato per eccellenza è noi stessi.......ma ciò che è decisivo , è percepire l'amore divino che la creazione promana incessantemente"
    "va’ e cerca l’uomo di Dio... dentro di te"

    Mi piace....l'accendiamo?? sicuramente si !!!
    What a Face What a Face What a Face

      La data/ora di oggi è Dom Dic 16 2018, 11:07