NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    IL SATANA DELL'EGO .

    Condividere
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    IL SATANA DELL'EGO .

    Messaggio Da luomodelponte il Ven Ott 07 2011, 01:36

    L'essere umano che non conosce se stesso , è sempre alla portata del satana del suo esibizionismo , o della sua suscettibilità ,o del suo volere dimostrare qualcosa ,della sua importanza personale o del suo istinti di difesa e di giustizialismo , delle sue paure e timori , ce nè per tutte le tasche e tutti in gusti , non manca a noi di riconoscerci di volta in volta , in questo satana dell'ego .Come eliminarlo o come governarlo ??? conoscendolo , e guardandolo bene , comprendendone le vere origini , le meccaniche , i modi e i tempi , attraverso una riflessione realista e sobria ,non distorta dalle fantasie della superstizione del passato ,dalla religione antica o da retrive dottrine umane.
    Voglio dire che nelle nostre discussione si infila e fà spesso capolino palesemente , il diavoletto personale naturale. Si vede chiaramente , ed è collegato alla incapacità di guardarsi dentro ....., i nostri pensieri , in genere , crediamo siano generati da noi , invece io credo che siano automatici e per lo più , li subiamo , come sono automatiche le reazioni emotive che poi cavalchiamo spesso inopportunamente , ad esempio l'ira , l'invidia , a volte l'odio e l'antipatia , o la tendenza a giudicare e e sentenziare o a colpevolizzare anzichè capire le ragioni .. e cc ecc.

      La data/ora di oggi è Lun Ott 23 2017, 09:08