NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    FEDE ........

    Condividere
    avatar
    admin
    Admin

    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 62
    Località : catania

    FEDE ........

    Messaggio Da admin il Ven Ott 28 2011, 02:02

    La fede per qualcuno è passività e creduloneria , per altri ancora è sinonimo di fiducia nella creazione , nella vita , negli altri e nel senso ultimo di tutte le cose ... io dico che sensa comprensione e consapevolezza della nostra duplice natura umana e divina e delle meccaniche dello spirito, oggi qualunque fede è improduttiva e poco o niente utile. La fede o fiducia è quindi un atteggiamento positivo , è disponibilità , è presupposto indispensabile per una indagine esistenziale , sobria , realista e produce speranza e forza ad oltranza. Nei momenti difficili ci sostiene e nella bonaccia ci rende umili e grati.

    la fede oggi è quindi una conquista personale , ed è il presupposto per l'attitudine ad amare , infatti l'amore è una atto volontario e consapevole ,, e chiama in causa alcune doti prettamente volontarie , come l'umiltà , e l'abnegazione , la pazienza , il tatto e la gentilezza ... queste doti se ci riflettiamo sono contro natura e appartengono alla natura divina dell'uomo .esse sono state rivelate , enunciate , esemplificate , promosse e rafforzate dai grandi Maestri divini del mondo , lungo tutte le ere .
    Il trucco cè ma non si vede , si dice aiutati che Dio ti aiuta , io dico impariamo a volgerci verso il sole e ci illumineremo , svuotiamo il canale dell'amore dall'ego e percepiremo l'amore di Dio.
    Aprendo le finestre del nostro essere interiore , automaticamente ci raggiungerà il Sole.Il Sole splende sempre siamo noi che siamo chiusi nelle nostre caverne all'oscurità.
    La cristianità si illude che Dio possa aiutarci magicamente , solo perchè lo chiediamo , questa fantAsia vana ci porta alla passività , invece il nostro destino è nelle nostre mani , la fede è prendere fiducia , ma poi e la comprensione che produce consapevolezza e ci apre la visuale , l'occhio spirituale vede perchè comprende le dinamiche dello spirito , senza comprensione e consapevolezza , rimaniamo a mio vedere ciechi e sordi , morti , zombi .
    A poco vale la preghiera se non si apre il canale della consapevolezza , la preghiera ci dona umiltà e fiducia , ci sostiene, ci rafforza ... ma senza visione interiore realistica e funzionale , contnuiamo a sbagliare perchè mettiamo l'accento dove non vi deve stare , creiamo continue cacofonie perchè agiamo senza visione consapevole , senza capire , la fede in tal caso è mal riposta , la fede non è fiducia illimitata , se io faccio una cosa perchè mi fido e ottengo un buon rislutato è una gran cosa , ma se io agisco in fede , ottengo un buon risultato e comprendo il perchè , ,allora la mia azione è perfetta.Il cieco invece opera senza sapere , raccoglie senza capire , rimescola le cose senza una visione e una logica , ma alla rinfusa o per suggerimento o per sentito dire o per semplice fede passiva . Con questo voglio dire che la spiritualità non è una realtà fissa , ma è un processo ricco sempre di nuovi livelli e stadi. Felice chi lo comprende .

    CI TROVI SU FACEBOOK

      La data/ora di oggi è Mar Nov 21 2017, 20:36