NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    Una NUOVA MONETA basata sul debito pubblico.‏

    Condividere
    avatar
    admin
    Admin

    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 62
    Località : catania

    Una NUOVA MONETA basata sul debito pubblico.‏

    Messaggio Da admin il Mer Dic 07 2011, 16:23

    Cliccate il seguente link per accedere alla petizione sottoscriverla e promuoverla :

    http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2011N17655

    Gentile amico , questa è una petizione online ,volta a lanciare la proposta di una nuova moneta basata sul debito pubblico ,è un'idea crediamo semplice ma funzionale per nazionalizzare equamente il debito , riproponendo al tempo stesso una sorta di nuova forma di sovranità monetaria , che riteniamo possa farci superare la gravissima crisi in cui l'italia e non solo l'italia rischia pericolosamente di avvitarsi .
    Il momento , non facciamoci illusioni è veramente drammatico e dalle conseguenze imprevedibilmente catastrofiche , pertanto le chiedo di attenzionarla e riconoscendo la validità della proposta di sottoscriverla e promuoverla al meglio tra i suoi amici , contatti , gruppi e forum ......la rete è uno strumento nuovo e dobbiamo imparare ad usarlo per promuovere una nuova democrazia realmente partecipata .
    La crisi cui stiamo assistendo , è certamente una crisi di sistema , i prossimi mesi e anni sicuramente ognuno sarà chiamato a svolgere la sua parte nel processo di edificazione di una nuova società più giusta ed ed equa .
    Sono sempre graditi i vostri preziosi commenti e suggerimenti .
    grazie

    Petizione Una NUOVA MONETA basata sul debito pubblico.

    A:Governo , parlamento , ministro delle finanze ,presidente della repubblica.

    La soluzione per i problemi dell'italia e non solo , potrebbe essere stampare titoli di stato , IN CARTA MONETA FILIGRANATA ,all'uno per cento di interesse , in tagli minimi da 50 E 100 euro AL PORTATORE , da adoperare per pagare un 30 % della spesa corrente pubblica tra stipendi pubblici , pensioni , appalti , forniture ecc....mentre il restante 70 % si pagherebbe sempre normalmente con gli euro .

    I titoli di stato sotto forma di carta moneta da 50 E 100 euro , potrebbero adoperarsi efficacemente al posto delle banconote europee , SOLLECITANDO LA COLLETTIVITA'AD ACCETTARLE COME FORMA ALTERNATIVA DI PAGAMENTO , ...distribuendo così in maniera automatica, indolore ed equa il debito sugli stessi italiani che movimentano utili, guadagni e spesa , non ci sarebbe neanche inflazione e gli interessi , più simbolici che altro , rimarrebbero bassissimi e sostenibili , essendo decisi dal governo .

    MA ATTENZIONE !!!!!!!! CONTEMPORANEAMENTE SI DEVONO VARARE LEGGI SPECIALI CONTRO IL MALAFFARE ,SI DEVONO DECUPLICARE LE PENE PER I REATI VERSO LA COSA PUBBLICA , COME LA CORRUZIONE MAZZETTE E TANGENTI e chi viene riconosciuto colpevole deve subire , PENA CERTA e pagare economicamente il danno accertato fino a cento volte... .

    La corruzione, soprattutto quando è in gioco il bene pubblico, va valutato e giudicato reato più grave degli stessi delitti contro la persona fisica, perchè attenta al regolare evolversi del delicato rapporto cittadino-Stato e quindi mina alla base la fiducia e i presupposti del giusto vivere sociale!!
    Se nell'immediato il problema è la fiducia nella solvibilità dello stato italiano , è logico che siano gli italiani stessi a ristabilirla , assorbendo una parte considerevole del debito , e disinnescando la tragica e repentina reazione di avvitamente verso un default . L'emissione dei titoli di stato minimi ,da 50 e 100 euro con interesse dell'uno percento al portatore , da adoperare nella misura del 30 percento per gli stipendi ,per pagare le pensioni e le spese di forniture , appalti ecc , , in maniera che tali titoli possano essere adoperati come simil moneta ,andranno quindi in sostituzione PARZIALE dell'euro

    I titoli- moneta avranno una scadenza minima a 3- 4 -5 anni PROROGABILE , e dovrebbero essere accettati dalla collettività al posto del danaro ,ma alla scadenza si possono convertire in euro incassando anche gli interessi .
    Una tale strategia equivarrebbe ad EMETTERE DEL DENARO IN MANIERA SOVRANA SENZA TUTTAVIA USCIRE DALL'EURO .e risolvendo così tutti i problemi immediati senza dovere drasticamente ridurrre la spesa PUBBLICA sociale e aumentare orrendamente le tasse come invece sta facendo e continuerà a fare a fare il governo Monti, colpendo tra l'altro e inpoverendo ancora le fascie più deboli e quelle medie ,già super tartassate , e tutto per riconquistare la fiducia degli investitori, ...........
    MA VA' RIBADITO CON FERMEZZA CHE PARALLELAMENTE SI DEVONO INASPRIRE CON DELLE LEGGI SPECIALI LE PENE PER LA CORRUZIONE NELLA COSA PUBBLICA E ABOLIRE PER TALI INFAMI REATI IL COSIDETTO "rito abbreviato", NESSUNO DEVE NEANCHE PENSARE .... DI POTERE FRODARE INPUNEMENTE MAI PIU'LA COLLETTIVITA'.
    Accanto a questo inasprimento legislativo, si deve :
    1- ridurre i parlamentari a meno della metà ,che in italia sono il doppio degli altri paesi.
    2- ridurre anche gli stipendi e i vitalizi dei politici, equiparandoli a stipendi pressochè normali .
    3- Inculcare il principio che gli uomini di governo debbano dare in primis l'esempio alla intera nazione ,di vocazione al servizio , di dedizione , massima onestà e assoluta trasparenza , limpidezza , e temperanza ,
    4- eliminare tutti gli sprechi di una macchina burocratica che è stata in buona misura voluta solo per scopi elettorali e per sistemare parenti e amici, eliminando tutti gli enti inutili creati ad hoc e mettendo fine con determinazione al NEPOTISMO e allo scellerato CLINTELISMO
    5- ridurre drasticamente le stratosferiche spese militari , inaccettabili in un paese che rischia realmente di andare alla deriva .
    6- attivare una tasck force , che studi le responsabilità dei singoli politici nella creazione del mostruoso debito , in cui hanno , fatto spofondare il paese .
    7- studiare altresì significative misure atte a incentivare attraverso la comunità internazionale il BOICOTTAGGIO DI TUTTI I PARADISI FISCALI , disseminati nel pianeta , ove si ricicla si conserva e si amministra tutto l'illecito proveniente dalle mafie , alla criminalità , alla corruzione.

    Allo scopo di raggiungere velocemente un numero di firme significativo .. ....CONDIVIDETE CONDIVIDETE !!

    Cliccate il seguente link per accedere alla petizione sottoscriverla e promuoverla
    http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2011N17655
    http://www.petizionepubblica.it/?pi=P2011N17655


      La data/ora di oggi è Lun Ott 23 2017, 09:14