NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    spettacoli della domenica...

    Condividi
    avatar
    drittoinvena

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 06.01.11
    Età : 41
    Località : menzel temime tunisia

    spettacoli della domenica...

    Messaggio Da drittoinvena il Gio Gen 06 2011, 13:26

    Fiumi di parole che sgorgano dalla tua bocca
    Vengono fuori rigurgitate con cattiveria
    I tuoi occhi come frecce che non sbagliano il bersaglio
    Si conficcano nelle mie pupille
    Ipnotizzandomi in quella tua espressione da cane furioso
    Urli, bestemmi,rovesci e spacchi
    Vista da questo divano sembrerebbe un attacco isterico
    Continuo a bere
    Continuo a guardarti
    Continui con il tuo spettacolo per i vicini
    Continuiamo ad amarci nella nostra maniera
    Siamo i burattini pazzi di questo quartiere perbenistico
    E tu ancora urli dopo ore
    Non ricordo neppure perché e iniziato questo inferno
    Non sento più le tue pesanti parole
    Il mio pensiero vaga nella stanza
    Ti schiva, t’ignora
    Lasciando libero il tuo sfogo
    Di lacerarmi l’anima
    Poi ti avvicini mi dai uno schiaffo sul viso
    E vai via chissà dove
    Meno male!

      La data/ora di oggi è Mar Mar 26 2019, 14:56