NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    L'essenza del vero cristianesimo.

    Condividi
    avatar
    admin
    Admin

    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 62
    Località : catania

    L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da admin il Ven Apr 08 2011, 20:47

    Quand'anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non ho amore, divenuto un bronzo risonante o uno squillante cembalo. E se anche avessi il dono di profezia, intendessi tutti i misteri e tutta la scienza e avessi tutta la fede da trasportare i monti, ma non ho amore, non sono nulla. E se spendessi tutte le mie facoltà per nutrire i poveri e dessi il mio corpo per essere arso, ma non ho amore, tutto questo niente mi giova. L'amore è pasiente, è benigno; l'amore non invidia, non si mette in mostra, non si gonfia, non si comporta in modo indecoroso, non cerca le cose proprie, non si irrita, non sospetta il male; non si rallegra dell'ingiustizia, ma gioisce con la verità, tollera ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa. L'amore non viene mai meno; ma le profezie saranno abolite, le lingue cesseranno e la conoscenza sarà abolita, perchè conosciamo in parte e profetiziamo in parte. Ma quando sarà venuta la perfezione, allora quello che è solo parziale sarà abolito:( ICorinzi 13:1-10)

    21Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è
    nei cieli. 22Molti mi diranno in quel giorno: Signore, Signore, non abbiamo noi profetato nel tuo nome e cacciato
    demòni nel tuo nome e compiuto molti miracoli nel tuo nome? 23Io però dichiarerò loro: Non vi ho mai conosciuti;
    allontanatevi da me, voi operatori di iniquità.
    24Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua
    casa sulla roccia. 25Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa
    non cadde, perché era fondata sopra la roccia. 26Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, è
    simile a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia. 27Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i
    venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde, e la sua rovina fu grande".

    (Cristianesimo, Vangeli cattolici)

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da io_Pasquino il Sab Apr 09 2011, 12:47

    .... E ... QUINDI ...?

    Pasquino
    avatar
    admin
    Admin

    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 62
    Località : catania

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da admin il Sab Apr 09 2011, 13:03

    Quindi l'unica vera religione , risiede solo ed esclusivamente nel trarre l'uomo dalla sua natura grezza e approssimata di base alla maggiore perfezione e saggezza della natura divina che potenzialmente risiede in noi , di cui la civiltà stessa . l'arte , la scienza sono dirette conseguenze.
    MENTRE RITI , dogmi , settarismi , supoerstizioni , sono solo deviazioni .

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da io_Pasquino il Sab Apr 09 2011, 17:47

    Forse non ho capito bene, e nel caso chiedo già scusa.

    Ma secondo lei la civiltà stessa (La nostra immagino), l'arte, la scienza sono dirette conseguenze della religione cattolica ... del Cristianesimo / Cristianità in generale ... o del Vero Cristianesimo ...?

    Nel caso fosse corretta la terza mia ipotesi ... cosa intende lei per Essenza del Vero Cristianesimo ...?
    E comunque, "Essenza del Vero Cristianesimo" ... insegnato e Praticato da chi ... e da quando ...?


    Ma poi mi scusi ancora ... I Riti, Dogmi, Settarismi, Superstizioni, Deviazioni ... non sono SEMPRE state le Basi di ogni tipo di religione ... in specie, in TUTTE quelle Cristiane, sin dalle loro Fondazioni storiche ...?

    Basketball Basketball Basketball Basketball Pasquino affraid affraid affraid affraid
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da luomodelponte il Sab Apr 09 2011, 20:03

    la nostra civiltà , quella stessa che oggi ci fà essere persone colte e non primitivi senza parola , è a mio vedere la risultanza di forze evolutive importate per volontà e in una misura preordinata dalla Mente Suprema che tutto provvede, le religioni sono il luogo entro cui tale dinamismo ha levitato in una certa misura, le qualità superiori latenti in noi , ma purtroppo anzi non purtroppo , ma per necessità naturale , la purezza iniziale di questi fattori evolutivi , via via perdono di forza e si inquinano diinfantilismi , fantasie , superstizioni ed egoismi , determinando un progressivo ma relativo declino generale , tuttavia la brace della vera religione , rimane viva e sempre accesa, sotto la cenere dell'ignoranza .
    A QUESTO PUNTO , nelle società lungo le ere , vediamo forze positive che edificano e forze negative che opprimono , e quasi sempre il luogo ove tali contrasti si confrontano è proprio l'animo umano , di chi è esistito nel passato e di noi in prima persona oggi.
    Per questo , ognuno ha il compito di separare in se stesso l'errore dalla verità , l'istinto dalla libertà , l'amore dagli egoismi . bounce bounce alien

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da io_Pasquino il Sab Apr 09 2011, 20:42

    Citazione:
    "... la nostra civiltà , quella stessa che oggi ci fà essere persone colte e non primitivi senza parola , è a mio vedere la risultanza di forze evolutive importate per volontà della Mente Suprema , le religioni sono il luogo entro cui tale dinamismo ha levitato tutte le qualità superiori latenti in noi ..."

    E chi sarebbe questa, Presunta "Mente Suprema" che esprime Volontà Importate ... Quale Volontà ... e Importate ... da Dove ...?
    Delle DUE l'UNA ... o é frutto di una Volontà di qualcuno ESTERNA all'Uomo ... o é Frutto sel proprio sacco ovvero dell'Evoluzione naturale della Specie ... ?

    Ancora non mi si é Detto come centrano le religioni nello sviluppo umano ...!

    A me risulta che le religioni sono state un DECISIVO freno per lo sviluppo dell'Uomo, e non hanno favorito nessun Lievito evolutivo ... anzi il contrario: ... si pensi che chi aveva GIA' INNATE qualità superiori latenti ma non erano certamente CREDENTI nel cristianesimo canonico della loro epoca storica, e le voleva poi esternare e divulgare a beneficio degli altri, magari proprio a quei Credenti Cristiani ancora Ignoranti per EVOLVERLI ... sono stati TUTTI dap'prima OSTEGGIATI poi PERSEGUITATI, ed infine ARROSTITI nei vari Roghi Delle varie Inquisizioni religiose ... è questo FATTO e valevole per qualsiasi Religione Costituita e organizzata a titolo universale ... anche per quelle Orientaleggianti ...

    In pratica, a mio parere, se nel passato storico non vi fossero state nessuna Schifosa religione da osservare, SICURAMENTE oggi, l'uomo sarebbe molto più progredito evoluto ed Emancipato ... anche perché, A mio pare, in qualsiasi Religione non vi é MAI stata nessuna "Purezza iniziale di Intenti Evolutivi", ma piuttosto una Sviscerata Intenzione A rendere l'Uomo sempre più schiavo di se Stesso e sopratutto verso chi Riteneva essere l'Illuminato di Turno, il Santo di Turno, l'Eletto di Turno ... il Cristo di Turno ... il DIO di Turno, il Superman Metafico di Turno, e oggi se ne osservano i Risultati ...

    E se ognuno ha il compito di separare (Giusta-MENTE) in se stesso l'errore dalla verità, l'amore dagli egoismi (Dicasi: DISCERNIMENTO), ecc ... ecc ... ci si ricordi allora di SEPARARSI con Completa-MENTE da ogni tipo di IDEOLOGIE e FILOSOFIE METAFICHE RELIGIOSE Precostituite da "altri" di qualsiasi Tipo e Struttura (Anche se questi sono ritenuti Illuminati - Santi - Guru - Saggi - Sapienti - Incontaminati - Superman Metafici ... Ecc ...) e ricondursi con adeguata-MENTE, per i propri Bisogni Spiritualistici, esclusiva-MENTE a Se Stessi proprio Utilizzando l'istinto NATURALE della libertà d'azione ed di Pensiero e Intuito, Già Insite in Noi sin dalla Nascita, poiché riconducibile persino nel D.N.A. della nostra speecie in continua Evoluzione e cambiamento ... Basta dagli Retta ... e il resto viene da Se.

    Scusi ma, non le é possibile essere meno Cripto e più chiaro in quello che desidera esprimere ...?

    Basketball Basketball Basketball Basketball Basketball Basketball Pasquino. Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil


    Ultima modifica di io_Pasquino il Mar Mag 10 2011, 10:02, modificato 1 volta
    avatar
    luomodelponte

    Messaggi : 420
    Data d'iscrizione : 17.12.10

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da luomodelponte il Dom Apr 10 2011, 21:20

    La MENTE SUPREMA , è la Volontà Primeva , il Fulcro dell'esistente , Il Motore di tutti gli universi e di tutti i multiversi ( se esistono ) Colui che provvede a ogni cosa , L'irresistibile , l'Uno e il Punto Primo , l'Essenza celata in tutto ciò che è ,l, inesplicabile Realtà che ci circonda , L'infinito e l'infinitesimale , l'Assoluto l'irrangiugibile. Colui che ci ha generati e che ci eleva verso la sapienza , la saggezza e l'amore puro. Colui che ci anima minimamente attraverso la natura animale e colui le cui tracce sono indelebilmente scitte in noi .
    Tutto ciò e altri inimmaginabili infiniti è Dio.
    Questa innominabile REALTA' trascendente , è il contrappeso logicamente necessario che giustifica l'esistente , ESSA è talmente incommesurabile da non potersi immaginare neanche per un attimo inferiore di grado all'uomo , alla sua intelligenza e volontà.
    Prove tangibili della sua concreta esistenza non possono esistere , poichè l'esitenza nostra è la più grande prova , potremmo mai altrimenti mettere l'infinito in un bicchiere ?? la nostra condizione è così limitata , subordinata e dipendente che è follia immaginare di potere guardare milioni di esplosioni atomiche , e pertanto , poichè la nostra capacità non potrebbe in alcun modo reggere la portata divina , ci è secondo necessità e saggezza TOTALMENTE PRECLUSA.
    Però ci è permesso di poterne percepire progressivamente gli influssi positivi , il calore e la luce , a patto di volgere lo specchio della mente verso i significati simbolici e occulti della Realtà e aprire le porte del cuore sull'oceano rilucente di amore divino.
    QUESTO PROCESSO del tutto personale , può essere messo in atto attraverso le indicazioni e la riflessione delle scritture e dei suoi insegnamenti , depurati dalla superstizione e dai dogmi sovraaggiunti egoisticamente dai teologi del tempo.
    Tuttavia occorre mantenere uno spirito critico , per evitare di regredire mentalmente alla condizione di coloro per cui migliaia di anni fà ,queste scritture furone ideate in conformità alle necessità contingenti dell'epoca.
    compreso QUESTO , A MIO VEDERE si è pronti per la pratica personale di riedificazione della personalità spirituale , da sostituire alla masa di reazioni chimiche , associazioni mentali , e sentimenti di conflitto che ci ha carraterizzato l'esistenza , più tardi avvengono tali risvegli e riedificazione interiore e meno efficaci saranno i risultati in alcune risvolti della personalità esteriore , sebbene la luce della consapevolezza oramai acquisita permane oltre tale ambito esteriore.
    QUESTA IN ALTRE PAROLE è LA RELIGIONE DI DIO , solo ed escusivamente EVOLUZIONE , CIVILTA', SCIENZA , ARTE ,UNITA', PACE E BENESSERE.... IL CONFLITTO è SEMPRE E SEMPRE NASCERA' , come naturale contrindicazione di una natura per forza di cose individualistica ,e affidata a stupide e grezze reazioni chimiche , praticamente la dotazione di base dell'esistenza umana animale , l'intelligenza invece Dio l'ha affidata all'io superiore o sè spirituale , chi riesce a sfuggire attraverso la disciplina , lo studio il pensiero e la meditazione a tali automatismi inconsci , riesce attraverso le qualità spirituali altrimenti conseguite a mettere a frutto il puro intelletto e ad attivare la connessione e la compenetrazione al TUTTO.
    cARO PASQUINO , purtroppo faccio del mio meglio , per comunicare una visione che purtroppo per essere pienamente intuita , occorre oltre alle parole anche la pratica , non è perchè voglio essere volutamente criptico .
    Le tue osservazioni e critiche cmq sono sempre apprezzate , ti chiedo scusa se ho dato del tu , me ne accorgo solo ora , ti invito a fare altrettanto.

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da io_Pasquino il Lun Mag 09 2011, 21:41







    Citazione del sig. Admin:
    "QUESTO PROCESSO del tutto personale, può essere messo in atto attraverso le indicazioni e la riflessione delle scritture e dei suoi insegnamenti, depurati dalla superstizione e dai dogmi sovraaggiunti egoisticamente dai teologi del tempo".

    A quali Insegnamenti Scritturali DEPURATI si riferisce lei mi scusi ...? ... cioé DEPURATI da COSA ...?

    Citazione del sig Luomodelponte:
    "Tuttavia occorre mantenere uno spirito critico, per evitare di regredire mentalmente alla condizione di coloro per cui migliaia di anni fà, queste scritture furone ideate in conformità alle necessità contingenti dell'epoca".

    Cioé mi si scusi ancora, che forse "Certe Scritture" sono state nel tempo RISCRITTE a beneficio delle NUOVE "Necessità Contingenti di Questa Epoca Attuale ... o sono rimaste SEMPRE le stesse di allora ...?

    Per esempio:
    "Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli".

    In questo passo Biblico citato da lei Sig.Admin, e decisamente evidente lo scopo di Gesù il Nazareno.

    In Gesù la verità è un "delirare su sé stesso".

    In aggiunta:
    " Vi dico: A chiunque ha sarà dato; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici che non volevano che diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me". Dette queste cose, Gesù proseguì avanti agli altri salendo verso Gerusalemme."

    Un delirare su un sé stesso onnipotente: Padrone in quanto figlio del Padrone ...!

    Un delirare che viene riconosciuto come "Situazione di Realtà Oggettiva", nel senso che Gesù è effettivamente quello che nel suo delirio afferma (E' Pazzo), solo nell’ambito della sua cerchia ristretta di "Pecoroni" che si sottomette completa-MENTE ed accetta (Con la TOTALE Sottomissione di Fede) il suo delirare in Pazzesca Megalomania.
    Infatti, quando tale Gesù, è d'avanti ad un soggetto diverso dalla sua cerchia di Deficienti "Brigatisti" rivoluzionari, e che lui non è in grado di aggredire, D'avanti cioé a persone più Intelligenti e dotati di VERO potere discrezionale sulle persone in base alle Leggi Romane, A chi gli chiede: "Che cos’è la verità", il Babbeo Gesù non risponde.
    Infatti davanti a Pilato, in Giovanni, Gesù afferma: "Tu l’hai detto, io sono re. Per questo sono nato e per questo sono venuto nel mondo, a rendere testimonianza alla verità. Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce." (Vangelo di Giovanni 18:37)

    Affermazione che qualunque idiota mental-MENTE malato può fare trasformando la sua idiozia in megalomania.
    E come ogni idiota megalomane una volta fatta l’affermazione non è più in grado di argomentare.
    Così, dopo questa stupida ed Idiota farneticazione, alla domanda di Pilato: "Che cos’è la verità!" Egli, il Gesù "Figlio di DIO" non risponde ... e TACE.
    Cioè metaforica-MENTE egli Scappa, Fugge, si Dilegua, se la Squaglia, si chiude su sé stesso all’interno della propria illogica follia Patologica.
    Eppure, all’interno della sua setta di "Banditi" rivoluzionari (erano tutti armati di spade anche se proibito dalle vigenti leggi sulle sicurezza) non si era, secondo Giovanni, tirato indietro alla domanda.

    Infatti, nella sua setta di banditi Nostrani aveva farneticando affermato: "Io sono la via, la verità e la vita, nessuno può venire al padre se non per me. Se aveste conosciuto me, conoscereste anche il padre mio, ma fin da ora voi lo conoscete e lo avete veduto." (Giovanni 14:6)

    Perché Giovanni non riporta questa stessa spiegazione come risposta a Pilato ...?

    A Tutti gli Effetti logici del Comportamento Illogico e Pazzoida-MENTE patologico egli Gesù stà affermando: "Io individuo, sono la verità.
    Non esiste la verità se non nella mia persona
    " ... appunto, pazzia di un megalomane che induce al linciaggio di chiunque scorge la sua pazzia e la Rivela.
    Una pazzia megalomane che Gesù difende minacciando di morte e di sterminio chiunque la svela.

    Leggete un po quà di seguito per favore:

    "In verità vi dico: se voi non cambiate e non diventate come i fanciulli (stupidi, ingenui, Cretini, Ovvero soggetti che facilmente si possono ingannare in quanto privi del senso critico ... (Nota mia) non entrerete nel regno dei cieli. (...)
    Ma se qualcuno scandalizzasse uno di questi piccoli che credono in me (facendomi passare per un povero deficiente ... nota mia) sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina da asino e venisse sommerso in fondo al mare
    ." (Matteo 18:3-6)

    E il concetto è ripetuto nel vangelo di Marco in cui la minaccia di morte di Gesù è legata direttamente alla negazione della megalomania della sua persona.
    Infatti, il brano è all’interno di un discorso che impone di tagliare parti del proprio corpo (Cavarsi l'Occhio destro) quando queste danno scandalo parlando "male" di lui.

    In altre parole, svelando la sua Patologica malattia mentale:
    "Perché chi non è contro di noi è con noi. E chi vi darà un bicchier d’acqua perché voi siete di cristo, in verità vi dico che non perderà la sua ricompensa. Ma chi scandalizzerà uno di questi piccoli che credono in me, è meglio per lui che gli sia legata al collo una macina d’asino e lo si getti nel mare." (Marco 9:40-42)

    Il Megalomane criminale Gesù minaccia di morte chi svela che lui è solo un povero pazzo megalomane.

    In Luca la citazione è in un contesto atroce, assoluto:
    "Sarebbe meglio per lui che gli si legasse al collo un macina da mulino e si gettasse in mare, piuttosto di scandalizzare uno di questi piccoli." (Luca 17:2)
    Cioè affinchè possa avvenire lo "Scadalo" e Necessario (Facil-Mente fare) svelare la pazzia del pezzente Gesù.

    Però, mentre Gesù è un megalomane "Capataz" nella sua setta, davanti a Pilato non è in grado di argomentare una Cippa.

    Si svela cioé, per ciò che è: un Individuo Deficiente ed Impotente che senza la Violenza e il Terrore non ha ALTRI argomenti da porre.
    Senza "Macine e Asini" da legare al collo delle persone, è TOTAL-MENTE incapace di argomentare ... e non lo fà.
    Infatti, Gesù agisce per i propri interessi, per la propria follia megalomane.

    Non porta nulla alla società civile come voi due invece, lei Admin e lei Luomodelponte affermate, se non il suo terrore e il suo odio per il "GENTILE" o non credente in lui.
    Un odio sociale che viene ben definito nel delirio messianico, in cui egli si dipinge, davanti ai giudici.

    Alla domanda del giudice:
    "Sei tu il cristo, figlio del benedetto ...?... " Gesù risponde. "Io lo sono, e voi vedrete il figlio dell’uomo (cioè lui... nota mia) ... assiso alla destra dell’onnipotente e venire con le nubi dal cielo." (Più pazzo di così ...)
    (Marco 14:61-62)
    Mentre in Matteo la risposta è: "Tu l’hai detto, anzi, io vi dico: d’ora in avanti vedrete il figlio dell’uomo (lui il Pazzo) assiso alla destra dell’onnipotente, e venire sulle nubi del cielo." La stessa cosa è riportata in Luca ...
    (Matteo 26:64)

    Se noi analizziamo i comportamenti di ogni mafioso, di ogni Bullo di Quartiere e di ogni Criminale nelle nostre società attuali, sia esso il rapinatore che il Criminale tradizionale oppure un Presidente istituzionale CRIMINALE del Cile come il noto: "Augusto Emanuel Ignatio Oreste Ugarte Pinochet" quando affermava per esempio: " A volte la democrazia necessita di essere lavata nel sangue." ... troviamo questa stessa follia concettuale come supporto ideologico a scelte illegali e criminose nel concetto fontamentale del Cristianesimo.

    Che cos’è secondo voi, la pretesa del "Bullo Capataz" di vessare il suo compagno di classe se non: "Tu l’hai detto, anzi, io vi dico: d’ora in avanti vedrete il figlio dell’uomo (lui stesso) assiso alla destra dell’onnipotente, e venire sulle nubi del cielo.".

    Che cos’è l’onnipotenza del rapinatore che punta il mitra se non: "Tu l’hai detto, anzi, io vi dico: d’ora in avanti vedrete il figlio dell’uomo assiso alla destra dell’onnipotente , e venire sulle nubi del cielo.".

    Ogni criminale di Tal Misura nella società si comporta come Gesù.
    Come Gesù si separa dal Contesto Sociale e chiede al contesto sociale di riconoscerlo come padrone.
    Sia che questa richiesta avvenga con una Sparata colossale (SIG ! - Venire dalle Nubi), sia che avvenga con un mitra o con vessazioni o con lo sfruttamento della paura di attaccarsi una Macina d’Asino e di Gettarsi a Mare.
    (E' il crocefisso ne è lo strumento, il vessillo Apparente per incutere terrore al "Povero di spirito" Deficiente e plagiato rincoglionito credente)


    Il cattolicesimo carissimi Interlecutori, si distingue per i suoi principi e questi principi sono descritti all’interno dei vangeli cristiani che vedono il diritto del DIO padrone assolutamente insindacabile.

    Proviamo a leggere il modello sociale che Gesù ritiene debba essere sacro fra TUTTI gli Esseri Umani (è proprio pazzo da legare):

    Dice il Gesù dei cristiani:
    "Chi di voi, avendo uno schiavo ad arare o a pascolare il gregge, quando è di ritorno gli dice: "Vieni subito a metterti a tavola ...?".
    Non gli dirà piuttosto: "Preparami a desinare e sii pronto a servirmi, finché io abbia mangiato e bevuto, poi anche tu mangerai e berrai...?" (FORSE).
    Si riterrà forse obbligato verso quello schiavo, perché ha fatto quello che il padrone gli ha comandato...?
    Così anche voi, quando avrete compiuto tutto quanto vi è stato comandato, dite: "Siamo servi inutili ...!
    (Pure - SOB !) Abbiamo fatto il nostro dovere".
    (Luca 17:7-10)

    In questo passo Amorevol-MENTE Evangelico di Gesù, il Pazzo di Nazaret, si ribadisce il diritto al possesso degli Esseri Umani.

    Gesù, e per esso il cattolicesimo sia del Passato storico in trattazione, che quello dei nostri giorni, eleva a sacralità il: "Diritto del padrone" di disporre di un servo il cui unico desiderio INDOTTO col TERRORE è quello di essere posseduto ed usato dal suo padrone DIO come Pecora da Macello per il SUO gregge di DEFICIENTI pecoroni, FEDELI e Credenti in lui (DIO = lo stesso che YHAVE').

    E a sentire voi Due, questo insulso e volgare ESSERE chiamato Gesù ... deve esser stato: "La MENTE SUPREMA , è la Volontà Primeva, il Fulcro dell'esistente, Il Motore di tutti gli universi e di tutti i multiversi"

    A mio parere invece, se di motore si tratta ... e certa-MENTE un Ridicolo Motore a Nafta, Spompato e Pericolosissimo per la "Circolazione Umana" ... ... come infatti s'é dimostrato Essere nella SUA TOTALE storia SECOLARE.

    Il regime assolutista cristiano ha paura del mondo Democratico.

    Dice il Gesù dei cristiani: (Leggete Attenta-MENTE ... ma COME dice lei Luomodelponte: cioé con spirito critico)

    "E chi di voi per quanto si preoccupi, può aggiungere alla durata della sua vita un solo cubito ...? E perché darsi tanta pena per il vestito ...? Guardate come crescono i Gigli nel campo: non lavorano, né filano, eppure vi assicuro che nemmeno Salomone, in tutta la sua gloria, non fu mai vestito come uno di essi. Ora, se dio veste così l’erba del campo, che oggi è e domani vien gettata nel forno, quanto più vestirà voi, gente di poca fede ...? Non vogliate, dunque, angustiarvi dicendo: "Che cosa mangeremo ...? Che cosa berremo ...? Di che ci vestiremo ...?" Di tutte queste cose, infatti, si danno premura i pagani, (SOB) ora il padre vostro celeste sa che avete bisogno di tutto questo. Cercate prima di tutto il regno di DIO e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date per giunta."
    (Matteo 6:27-34)

    Se non è il disprezzo per la società Civile e del Suo Laborioso lavoro secolare questo faneticante demenziale dire, allora ditemi voi cosa è.

    1°) - I Cittadini non devono essere attenti alla società civile.
    2°) - Non devono Arricchirla, ma devono ignorarne i Bisogni e le Necessità.
    3°) - Tanto Ci pensa il DIO padrone.
    4°) - Basta che le persone cerchino il DIO padrone, il regno di DIO e la sottomissione al suo Arrogante e Criminale arbitrio che chiama giustizia.(?)


    Fortuna vuole che la nostra Costituzione della Repubblica nell’articolo 4, chiama i cittadini ai loro doveri.
    Doveri che sono attenzione per che cosa MANGERANNO, per che cosa BERRANNO, e per cosa VESTIRANNO, ma soprattutto per la cultura sociale, detta Propria-MENTE "Previdenza Sociale" che deve essere sviluppata per lasciarla in eredità alle future generazioni:

    ART.4 - "La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto.
    Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società
    ."

    E allora, Secondo voi Due scusatemi ... a chi dareste retta in questo caso: A DIO/Cristo Gesù ... o a Cesare ...?

    Mentre nella società cristiana il padrone è IL Rabbioso e Farneticante Personaggio di pura invenzione storica: Gesù/Yhavè,
    Nelle costituzioni occidentali, l’UOMO è INVECE il soggetto sociale che costruisce il futuro.

    E le Istituzioni sociali sono portatori di doveri.
    Doveri che vengono Omessi quando le Istituzioni sono usate per Aggredire e Violentare la società civile, la Costituzione e i diritti Sociali medesimi.

    Altro che: "trarre l'uomo dalla sua natura grezza e approssimata di base alla maggiore perfezione e saggezza della natura divina che potenzialmente risiede in noi". (Admin)

    Altro che: "... Mente Suprema che tutto provvede ... e che le religioni sono il luogo entro cui tale dinamismo (?) ha levitato in una certa misura, le qualità superiori latenti in noi ..." (Luomodelponte)

    Ma quando Mai e successo sta cosa STRANA che nessuno se ne é Mai accorto ... se non il Contrario ...?

    Quando Mai la civiltà stessa, l'arte, la Scienza sono dirette conseguenze del DIO Padrone ... di quel DIO poi da Voi Due indicato in OGGETTO ...?

    QUESTO PROCESSO SOCIALE, certamente che é del tutto personale, può essere messo in atto attraverso le indicazioni e la riflessione nel/del Quieto VIVERE Social-MENTE aggregati e non Biblicamente Divisi dall'Odio sociale come dal DIO Yhavé o Cristo Gesù dei miei Stivali auspicato.

    Eh,sì: ci vuole veramente fede... Ma tanta, fede, per riuscire ad inghiottire certi Vostri Paradossi ...

    Dopo Nietzsche vi dico: che il DIO cristiano è morto e sepolto ... e a BEN Vedere ... non solo il DIO Cristiano.

    Il linguaggio di Gesu di Nazareth, descritto nei vangeli, è il linguaggio del carnefice ché nega il diritto di legittima difesa a chi viene privato della propria UMANA dignità e della propria vita.
    Chi può aver maggiore interesse a negare il diritto di ribellarsi di chi si prepara a diventare il Re e imperialista del Mondo ...?

    Il Gesù inventato dai falsari non porge MAI lui l'altra guancia ma PRETENDE chi gli altri lo facciano per Lui: maledice i suoi nemici e ordina di Sgozzare tutti quelli che non vogliono che lui regni sopra di loro come ci viene confermato dalla parabola dei vignaioli omicidi.

    Il Gesù che occupa il tempio, mentre dà del ladro ai mercanti, e li Frusta pure, si comporta da vero mercante di se stesso spacciandosi per DIO al fine d’imporsi come padrone a cui tutti debbono obbedire e mettersi in ginocchio ...

    Bene fecero i soldati Romani, durante quel processo a questo Bandito e criminale pezzente da quattro soldi e un Cacio, di riverirlo di Corona, Manto Regale e Corona di Spine, per poi sputargli in faccia.

    Perché Sapete, quella dei soldati Romani non è la Satira Violenta dei Potenti sui Deboli che sbeffeggiano gli sforzi degli esseri umani per affrontare la vita Tutti i Giorni dell'Esistenza e le contraddizioni della vita stessa ...
    ... NO!... Ché ... Ché ... Piuttosto é la Satira che i Romani fanno a UN Gesù è quella degli esseri umani rivolta contro chi pretende, elevandosi a Re e Padrone, di mettere in ginocchio la gente.

    A questo Fittizio personaggio, cammuffato sotto il falso nome di Gesù di Nazareth, vorrei dire che la fine che ha fatto appeso tra due ladroni é quella che meritano tutti i millantatori, anche se questi merita uno sdegno maggiore di essi perché lui é andato ben oltre al furto dei beni materiali, egli come se posseduto da un Perfido "Goa'uld" generato dalla Perfida Hator, ha rubato agli uomini le loro Speranze, le loro Energie, la loro Anima, la loro Intelligenza riducendoli ad un Branco di Pecoroni ammansiti di Stupidità ed aggregate nell'Ovile della ancor più Stupida Ignoranza e della ancor più stupida Schiavitù dove il più forte domina il più debole, di conseguenza sono sempre in guerra tra di loro e alla ricerca di maggior potere ... un Gregge che di "BUONO" (Apparente-MENTE) ... Credetemi sulla Parola ....
    ... vi rimane SOLO il Pastore ...

    Statemi bene ...
    affraid affraid affraid affraid Pasquino. lol! lol! lol!

    N.B.
    " Per questo Dio lo esaltò e gli donò il nome che è al di sopra di ogni nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi in cielo, in terra e all’inferno e ogni lingua confessi che Gesù Cristo è Signore e gloria di Dio Padre. " (Filippesi 2: 9-11)

    E se Nessuno lo Confessa ... allora KAPUT per tutti e AMEN al Secchio ...!
    ... DIO Mio ... Quanto Amore Disinteressato ci hai Donato .... !

    P.S.

    Cosa si nasconde dietro quest'annunciazione ...?

    "…un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto… perché Erode sta cercando il bambino per ucciderlo". Matteo: 2 - 13
    Perché Dio ha salvato solo suo figlio e non ha avvertito gli altri padri e le altre madri per impedire la strage degli innocenti ...?
    Cioé: " ho notizia che giungerà un maremoto, ma lo dico solo ai miei parenti."
    ... A Menoché non si rendesse Conto che pure gli altri bambini potessero incorrere quel Pericolo ...
    Ma ...
    ... MA se un DIO non si Rende Conto di quello che può Succedere ... che razza di DIO é ....? ... a menoché Sapendolo ...
    ... Non gli facesse Piacere ....!
    "Poiché il faraone si ostinava a non lasciarci partire, il Signore ha ucciso ogni primogenito nel paese d'Egitto, i primogeniti degli uomini e i primogeniti del bestiame. Per questo io sacrifico al Signore ogni primo frutto del seno materno, se di sesso maschile, e riscatto ogni primogenito dei miei figli. Questo sarà un segno sulla tua mano, sarà un ornamento fra i tuoi occhi, per ricordare che con braccio potente il Signore ci ha fatti uscire dall'Egitto." Esodo 13: 15
    - PAROLA DEl SIGNORE -

    Contenuto sponsorizzato

    Re: L'essenza del vero cristianesimo.

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Ven Lug 20 2018, 07:22