NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

http://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    ..crisi economica planetaria

    Condividi

    SALVO CA
    Ospite

    ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da SALVO CA il Gio Mag 31 2012, 16:29

    Ciò che si sta abbattendo su di noi è una gravissima crisi economica planetaria , generata in un sistema sociale come il nostro altamente complesso , in cui certe lobby finanziarie e una certa mentalità liberista , contro lo stato sociale , determinate a consegnare l'umanità alla logica della giungla del mercato libero e sfrenato ,in cui persone grette hanno creduto che vivere significasse sfruttare ogni minima occasione anche e sopratutto illecita , per accumulare denaro ,e ostentare prestigio sociale , somministrandoci attraverso la cultura dei vip e attraverso mass media con programmi da dementi, il rirus della stupidità , in pratica siamo nelle mani di questa gente , che ha diffuso la sua logica sapientemente anche nella mente della gente comune. Siamo prossimi allo sfascio totale. oramai tutta la politica e persino gli stati sono nelle mani di questa gente , collusa e pagata da loro e fanno le leggi a loro uso e consumo , l'euro è stato uno strumento ingegnoso , con cui hanno ,sfruttando l'ideale di UNITA' , delegittimato LEGALMENTE le nazioni sovrane , e si stanno creando il loro mondo corrotto , senza neanche che la popolazione sappia alcunchè , i vari trattati europei ,sono stati elaborati in sordina e mai discussi o votati dalla gente . QUESTO è IL RISULTATO DI UNA unità , non dei popoli , non della gente , non delle coscienze , ma degli interessi di alcune famiglie di banchieri con la politica e le sue marionette , che fanno finta di litigare per tenerci occupati mentre il potere in europa sta deturpando le nostre vite . Bahàullàh ci ha ampiamente avvertito , la "GRANDE PACE " avverrà veramente , solo e soltanto quando l'uomo abbia elevato la sua coscienza collettivamente , a uno stadio di maturità tale che tutti abbiano compreso definitivamente la propria vera sacra natura divina e unitaria che ci rende, onde dello stesso mare
    foglie dello stesso albero
    fiori dello stesso giardino .La terra è un solo paese e l'umanità i suoi cittadini.
    S.C.

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da io_Pasquino il Ven Dic 14 2012, 14:28



    Nessuno però dà la colpa pure al signor Prodi che accettando il Diktat Tedesco accettò un Vergognoso cambio Lira/Euro a quasi 2000 lire per un Euro invece che alla pari, e successivamente non impose un calmieramento del mercato ... (impreparato com'era sta testa di ... di .... ma si quella testa li che avete pensato ... Che ?! ... Si Si ... proprio quella testa lì ... Impreparato dicevo a pensare in termini di centesimi come avveniva nel resto del mondo civile) ... che di fatto tradusse il cambio di tutto (dai giornali al sacco di cemento) 1 Euro = 1000 lire con il risultato che nel giro di qualche mese tutto raddoppiò di prezzo dal caffè al prezzo degli appartamenti ... per non parlare poi del prezzo dei carburanti .... e soprattutto all'Immediato Raddoppio del debito pubblico ...!!!

    L'Europa e l'Euro devono essere uguali per tutti, non solo per le Necessità ... l'Espansione ... e lo Spazio vitale della Francia e soprattutto della Germania ... senza per niente trascurare i Sogni Idioti di Centralizzazione Tecno-Dirigista di stampo Massonico/Mafioso per il controllo della Commissione Trilaterale di M***a ... di cui Mario Monti ne è il Socio & Presidente Europeo ... di Joseph S.Nye per il Nord America & da Yataro Kobayashi per l'area Asiatica ... commisione che controlla così i tre centri nevralgici del potere su scala planetaria ... !

    La "missione" di questa organizzazione delinquenziale Trilaterale é dichiaratamente e ufficialmente quella di promuovere la pace e la collaborazione tra questi tre poli mondiali.

    Un proposito all'Apparenza lodevole come quello del Babismo religioso dei Bahá'í ma con un DECISO retrogusto alla Mandorla Amara come il sapore del Cianuro:

    ... A che cazzo serve una mafiosa associazione simile dico io ... (?)

    Perché secondo voi ... il compito di promuovere la pace non spetta forse alle democrazie mondiali, e ai loro governi ...???

    Non di certo a un gruppo di Impiastri ma ricchissimi privati "tecnocrati" tipo: Fnanzieri, Banchieri, Imprenditori, CEO e Manager di Multinazionali creando così una concentrazione di potere talmente elevata che, quando questi loschi ed oscuri individui remano tutti in una stessa direzione a loro conveniente, possono a loro piacimento cambiare l’intero mercato finanziario Mondiale ...

    ... Possono cioè alzare e abbassare qualsiasi titolo di Credito quotato in borsa, in quanto detengono un Capitale così elevato che possono far oscillare a loro piacimento qualsiasi quotazione.

    Una Organizzazione del genere non può che essere una schifosa loggia massonica di M***a ... altro che promuovere la pace e la collaborazione tra le nazioni.

    L’atto costitutivo della Lobby, voluto nel 1973 dal fondatore David Rockefeller e da altri cofondatori, naturalmente tutti del Gruppo Bieldeberg recita proprio così :

    "Basata sull’analisi delle più rilevanti questioni con cui si confrontano l’America, l’Europa e il Giappone (la Cina nel 73 era solo una grossa risaia), la Commissione si sforza di sviluppare proposte pratiche per un’azione congiunta. I membri della Commissione comprendono più di 200 insigni cittadini, impegnati in settori diversi e provenienti dalle tre regioni"

    Ebbene, questa fosca organizzazione "Trilaterale" ha in mano l' intera finanza Mondiale, e ora uno dei suoi capi Mario Monti é anche il premier di una nazione europea, la Nostra.

    Ma dico io, se gli interessi di quei Zozzi e Corrotti pochi uomini dovessero stridere con gli interessi dell’Italia ... quali Interessi pensate verrebbero privilegiati ...?

    L'Unico modo per fregarli secondo me è reintrodurre di nuovo la lira in Italia ...!!!

    https://www.youtube.com/watch?v=FEOXi8oL1H0


    https://www.youtube.com/watch?v=BOPS234cjGY


    https://www.youtube.com/watch?v=fhzwE1oNA30

    Ma ... fatta Stanpare e Governare da: una "Banca d'Italia = Bankitalia ... " istituzionalizzata dallo stato Italiano e INTENDIAMOCI, non Privatizzata come quella Attuale dagli uomini della Commissione Trilaterale del gruppo Bieldeberg ...!

    I Soldi a STROZZO, a noi Italiani ... non ce li devono PRESTARE nessuno di questi faccendieri Merdosi & Mafiosi con le loro Controllate banche private dell' Ue ... perché basta e avanza che c'é li stampiamo da soli ... a secondo della necessità economica interna al nostro paese ... Converrebbe anche se comprenderebbe il costo eventuale di un inflazione sicuramente da Controllare per bene ... come Già avveniva prima del 1981 quando il ministro Andreatta sancì con la sua Idiota Bravata del Kaiser il divorzio fra la Banca d'Italia e lo Stato Italiano.

    E grazie a questo Fesso di Andreatta che lo Stato Italiano perse quasi del tutto la propria democrazia e cascò come una Fracica pera nelle mani di voraci banche private come Unicredit, Banca Intesa, Montepaschi, Goldman Sachs, Morgan Stanley, JP Morgan, gli hedge funds e tutti gli speculatori finanziari riconducibili alla Triade prima accennata, che infatti in quel periodo indirizzarono le aste primarie di collocamento dei titoli di stato al rialzo, gettandosi a capofitto nella grande abbuffata di titoli di stato ad alto rendimento e facendo lievitare in modo inimmaginabile il debito pubblico ... Debito Decisamente lievitato anche Grazie alle' "Occulte" manovre di "Signoraggio" perpetrate sempre da questi Brancaleoneschi personaggi Massoni di ... M***a ...!!!

    Anticamente le monete erano d'Oro o d'Argento ed il loro valore era quello del materiale con cui erano fatte, poi qualche Gran Figlio di Puttana pensò che era meglio (per lui) fare queste monete di rame o di ferro, scrivendoci però sopra un numero per determinarne il valore ... a questo punto la differenza tra il costo del materiale più la manodopera per farla, ed il valore della moneta, diventa un bel guadagno per chi la fabbrica, questo guadagno fu chiamato "Signoraggio" ....

    ... Se poi si indaga sul meccanismo attuale con cui le Banconote passano dalla Banca Centrale (che è sempre Privata) allo Stato c'è da rimanere scioccati:

    ... Praticamente la Banca d'Italia che è privata ( * ) presta questi soldi da loro stampati ... allo stato italiano, (come fanno le banche commerciali con noi quando chiediamo un mutuo), e poi li rivuole al valore Nominale con gli interessi, però per ogni banconota stampata la spesa è di qualche centesimo, mentre il valore della banconota è quello scritto sopra (5, 10, 20, 50, 100, 200, 500).

    (le monete di metallo per grazia di DIO Massone c'è li stampiamo in proprio ma per quello che valgono ( Sig ! )

    Cazzo ... la Banca spende qualche centesimo per stampare la Banconota da 100 €, la da allo stato in PRESTITO e poi ne rivuole 100 più gli interessi, la differenza tra il costo di stampa ed il valore della banconota si chiama "Signoraggio".

    Cioè ...? ... direste comunque di non ristanpare la lira in Italia dagli Italiani ... ??? .... che sarebbe un disastro ...?

    Ma perché gli Inglesi del Regno Unito c'è l'anno L'Euro, e in Danimarca, e in Svezia ...? ... a me pare di NO !

    ... E non stanno bene lo stesso ...? ... Anzi Meglio ... Quale sarebbe allora il "Disastro ...???

    Ma se persino loro: gli Inglesi ci esortano a lasciare sto C***o di Euro schifoso che per noi Italiani é l'Unica Fonte di guai ...!

    Persino il Quotidiano conservatore "The telegraph" scrive a pien Titolo: "Se esiste un paese nell' Ue che trarrebbe beneficio dal lasciare la moneta unica è l'Italia" ... ma allora di cosa stiamo cianciando ...?

    "L'Italia ha un grave problema economico. Ha la valuta sbagliata" : scrive Ambrose Evans Pritchard sul questo quotidiano conservatore.

    I conservatori Britannici vedono la moneta unica Europea come se fosse la Lebbra lepromatosa
    sotto al Culo, e infatti ci girano al largo.

    Come disse un Benigni dei tempi andati: "Torniamo ai sesterzi"

    ... Che poi il "Signoraggio" sarebbe tutto a nostro favore, cioè degli Italiani, cioè dello stato e servirebbe pure a ridurre il debito Pubblico ... !

    ... CAZZO ...!!!... Più I.V.A.

    bounce Pasquino santasantasantasantasantasanta

    N.B. - ( * )


    https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=CJJ9rzReXso&NR=1

    Siccome forse c'é qualcuno di questo Forum che non sa di chi é la Banca d`Italia, riporto qui chi sono gli azionisti di questo ... così detto: ISTITUTO DI DIRITTO PUBBLICO ... ma anche società per azioni, posseduta al 95% dalle Banche private.

    Principali azionisti della Banca d'Italia al 31.01.2008 :

    Intesa Sanpaolo S.p.A. 30,3%
    UniCredito Italiano S.p.A. 15,7%
    Banco di Sicilia S.p.A. 6,3%
    Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3%
    Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2%
    INPS 5,0%
    Banca Carige S.p.A. 4,0%
    Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. 2,8%
    Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5%
    Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli S.p.A. 2,1%
    Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. 2,0%


    In teoria la legge sul risparmio del 2005 ha previsto che entro 3 anni vengano decise le modalita`di trasferimento delle quote dalle banche private allo Stato.
    Nel 2006 però il CDA della Banca d`Italia, cioè di fatto Intesa SanPaolo ed Unicredit, si é riunito ed ha approvato il nuovo statuto della Banca:
    l`art 3 é stato riformato, non c'è più il vincolo del controllo pubblico di Banca d'Italia.


    La Banca Centrale Europea (BCE) Invece è ufficialmente di proprietà delle banche centrali degli stati che ne fanno parte.

    Siccome le banche centrali sono controllate da società private, di conseguenza anche la BCE è una società privata.

    Soci e proprietari della Banca Centrale Europea:


    Banca del Belgio (2.83%)

    Banca della Germania (23.40%)

    Banca della Spagna (8.78%)

    Banca d'Irlanda (1.03%)

    Banca Lussemburgo (0.17%)

    Oesterreichische Nationalbank (2.30%)

    Banca Danimarca (1.72%)

    Banca della Grecia (2.16%)

    Banca della Francia (16.52%)

    Banca d'Italia (14.57%)

    Banca d'Olanda (4.43%)

    Banca del Portogallo (2.01%)

    Suomen Pankki (1.43%)

    Banca d'Inghilterra (15.98%)

    Banca di Svezia (2.66%)


    Il signoraggio della Banca Centrale Europea viene diviso in quote tra le banche aderenti a seconda della percentualedi azioni.


    La Banca d'Italia ha SOLO il 14.57% di azioni della BCE, e quella sarebbe la sua quota di "Signoraggio" puramente formale che prende.

    Oovviamente prenderà anche una gran parte del capitale che sfugge al controllo.

    http://www.trilaterale.it/index.asp?f=i_membri_della_tc.html


    https://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=XsSpu4cCd1w






    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da io_Pasquino il Sab Dic 22 2012, 21:34



    Che Fine ha Fatto, la Fine del Mondo ...?

    Finalmente é passato il tanto atteso Psicotico giorno della fine del mondo preannunciata dalla ormai celebre profezia Maya.


    La fine del mondo prevista dal calendario Maya non c'è stata.


    Il mondo come lo conosciamo, che ci piaccia o no, non è esploso in mille pezzi.


    Nessuna autocombustione, buco nero, meteorite gigante, Mondo Aleno "Nibiru", nessun supervulcano Scorreggiante ceneri e lapilli, nessun Cubo Borg gigante come la Gerusalemme Celeste di JAHVÈ o GEOVA orbitante attorno al mondo con tanti Grigi nei dischi volanti a conquistarci il Pianeta, o qualsiasi altro fenomeno immaginato in questi ultimi anni e destinato a cancellare tutto e tutti.


    Oggi molti tirano un sospiro di sollievo, anche se tanti si erano detti scettici, eppure il 10% del mondo ci ha creduto davvero, a detta di Reuters/Ippresi che si sono presi la briga di fare un apposito sondaggio.


    Intanto però un risultato questa allertato giorno Mayà l'ha portato, cosa ? ...

    ... A Napoli si è registrato il Boom nella vendita del famigerato Corno Rosso portafortuna fatta per dovere Morale e tradizionale artigianamente a Mano.
    Chi se ne intende dice pure che per funzionare bene, la formula doveva essere seguita come da tradizione, da tre Sputacchiatine e tre Gesti di Corna fatti con ambo le mani e volti all’ingiù.

    Molti Partenopei recitavano pure una delle più note formule scaramantiche:
    "Aglio, fravaglio, fattura ca nun quaglio, corna, bicorna, cap’alice e capa d’aglio" ...
    ... che é una delle più note formule scaramantiche Napoletane anti malocchio, è rimasta impressa a molti della mia generazione, grazie a Peppino De Filippo, fratello di Eduardo, che in televisione negli anni Settanta interpretava il mitico Pappagone.
    (chi non ricorda Pappagone per dimenticanza, spocchia culturale o semplicemente troppo giovane d'età farebbe bene ad andare a riscoprirlo).

    https://www.youtube.com/watch?v=1UaRqZMmjDI&feature=youtu.be

    Non è la prima volta che l’umanità comincia a provare un certo timore al sopraggiungere di alcune date indicate a titolo profetico come fatidiche, è già successo ad esempio per l’anno mille e il fenomeno si è ripetuto ancora nell’anno 2000 ... almeno per quelle nazioni che seguono il calendario Gregoriano durante il nostro primo giorno d’ingresso nel terzo millennio.

    Però come diceva mio Nonno:... "L'ABUSO DELL'USO DEL BUSO PORTA AL DISUSO DELL'USO DEL BUSO" .....
    Per il futuro quindi dovremmo poter dormire sonni tranquilli poiché i dati statistici dimostrano che le profezie sulla fine del mondo sono solo derive dell'Idiota fantasia umana.
    Il sociologo, un certo Georg Simmel, giustamente sostiene che in epoca moderna vi è un Ipertrofia dello spirito Oggettivo ed una dipendente Atrofia dello spirito Soggettivo.
    Ovvero il singolo uomo diviene sempre più stupido e privo di capacità tecniche,scientifiche e culturali mentre di contralto
    la Scienza in se, la Cultura in se, la Tecnica in se hanno raggiunto traguardi di completezza elevati.

    Il problema fondamentale è che questi Traguardi sono nelle mani di quei pochi Stronzi Sionisti del Cazzo che ci comandano e non sono certamente quei lecca Culo che vedete in tv ... ovviamente.

    Se conoscessimo meglio le nostre capacità, se conoscessimo meglio le radici profonde della nostra stirpe, forse essi non potrebbero più ingannarci, ma non è così che vanno le cose, purtroppo ... Ci dicono di aver paura del 2012, poichè studi di emeriti e non emeriti scienziati, astronomi, archeologi conosciuti e non, l'hanno decifrato, capito ed interpretato ... e noi abbiamo avuto paura ... in un modo o nell'altro abbiamo paura.
    Però, ad onor del vero per quella serata avevo organizzato tutto: nottata con gli amici al Fichissimo gioco esageratamente Sanguinario: "Zombi & Nazisti" che pure a Yahweh del V.T. sarebbe piaciuto tantissimo data la sua Anima di Indole pretta-Mente "Emofiliaca" ... ... e natural-Mente Grappa vellutata a volontà, Tanta Grappa ... cioé ... un "cicchetto" ogni round.

    Se finirà veramente il mondo pensavo, almeno non ci staremo a pensare.
    Se non succede una Mazza ... Beh!, sarebbe stata sempre una bella nottata ...!

    E invece, porco Boya di un Maya cacasotto in Mutande, non s'é presentato nessuno ... per paura ... tutti e tutte tappati in casa ... da soli ... roba da pazzi ...!!!


    E allora io medesimo Tale e quale che ti ho fatto ...??? ....

    ... quella sera lì del 21, rimasto praticamente da solo in casa, mi sono messo Profonda-Mente Sprofondato nel divano in Mutande nere e canotta di lana bianca, pantofole vecchie e scalcagnate ai piedi ed un bel buco nel calzino destro per riscaldare meglio il Pollicione d'avanti al caminetto acceso ...


    ... e chisse-Frega, ho pensato, mentre bevevo la mia Grappa ...


    ... ma chi mi sposta a me da stò televisore Gigante ...??? ... Ma CHI ...???!!! ... nemmeno se viene quel grosso deficiente Idiota Annunachi Ebreo di YHWH o come cazzo si chiama, in persona !

    ... ed infatti non s'é presentato nessuno ... non un'anima viva quella sera.

    Ciononostante da qualche anno il giorno del 21 dicembre dell’anno 2012 é stato sempre più insistentemente indicato da molti Idioti Apocalittici da quattro soldi di Cacio, come la data di scadenza per l'imminente arrivo di una catastrofe mondiale.

    Ma allora la Vera novità dov'é ...???

    Allora perché tanta enfasi, perché tanta propaganda intorno a quella data ... come del resto e già avvenuto tempo addietro all’arrivo del nuovo millennio ...?... e presto detto: ...

    ... Per distrarre il popolo dai problemi veri, per depistare le genti, impedendo loro di analizzare lucidamente le vere catastrofi, economiche, umanitarie, ambientali che stanno colpendo il nostro amatissimo globo terrestre, che come pure sostengono sul Web i blog “alternativi”... cioé che non ahanno esitato ad utilizzare la profezia Maya nella loro anti-propaganda contro il sistema e contro l’”imperialismo” di marca U.S.A.

    Si è voluto nascondere il fatto che la fine è già quì per i molti che in Siria, in Afghanistan, in Pakistan, vengono colpiti da cannoni, droni e quant’altro, in guerre in”umanitarie” o “contro il Terrore” che vengono fatte passare come eventi “normali”.

    Si cerca di occultare le vere motivazioni della crisi e spingere la gente a credere che l’austerità sia la soluzione e non una delle cause del collasso generale a cui assistiamo che non è un evento improvviso, una frattura, ma un provocato lento decadimento e declino sociale "Controllato" ... che modifica la nostra stessa idea di civiltà.
    Le visioni “alternative” e antisistema, pur con spunti critici a nostro avviso interessanti, sono spesso intrisi di un catastrofismo simmetrico a quello inoculato da tante pellicole hollywoodiane che da anni arrivano sugli schermi, per il gusto di chi va a caccia di emozioni forti.
    Come se ci fosse "IL" bisogno politico di terrorizzare i cittadini.

    Che la gente, più è spaventata e insicura, più diventa confusa e docile e meno propensa a ribellarsi, forse è anche vero.
    E non è nemmeno una novità, è una vecchia ricetta.

    E c’è da chiedersi ... adesso che é passato il 21 dicembre 2012 ... quale sarà il prossimo evento da paventare ... ???

    La paura paralizza la mente e il cuore, rende incapaci di pensare e ancor più di sentire e quindi di Riflettere qualsia luce dell'Intelletto.
    ... INFATTI ...!!!

    https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=rp0o82qHLw8


    https://www.youtube.com/watch?v=wifCgI4gagM


    https://www.youtube.com/watch?v=q7X1iR7uW-0


    bouncebouncebouncebouncebouncebouncebounce

    Pasquino





    Ultima modifica di io_Pasquino il Sab Dic 22 2012, 21:47, modificato 1 volta

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da io_Pasquino il Mer Dic 26 2012, 12:17

    EDITORIALE

    Il governo del Bilderberg


    (ItalianiLiberi - 03.11.2012)

    di Ida Magli.



    L'Europa è ormai tutta felicemente conquistata. Il programma messo a punto dalla società segreta Bilderberg nella riunione del maggio 2009 è stato quasi del tutto realizzato. Diciamo meglio: dato che la parte più difficile e tuttavia indispensabile era quella riguardante la liquidazione delle nazioni d’Europa, essere riusciti a impadronirsene è il segnale che ormai l’opera è al sicuro, nulla potrà più ostacolarne il completamento. Le bandierine del Bilderberg sventolano allegramente sui colli e le torri europee più importanti. La Banca centrale europea ne è per certi aspetti il capolavoro. Attraverso la Bce il Bilderberg ha in mano la vita di quasi tutti gli Stati che, con una decisione illegittima e assurda dei loro governanti, hanno rinunciato a battere moneta e si sono consegnati alla volontà di coloro che ne sono i padroni (partecipanti al patrimonio): Beatrice d’Olanda, il principe Constantjin, Sofia di Spagna, Philippe del Belgio, David Rockfeller, Filippo di Edimburgo, Mario Draghi (in quanto partecipante della Banca d’Italia), tutti membri del Bilderberg e presenti alla riunione del 2009. Le partecipazioni degli Stati sono in percentuali minime e forse servono, oltre che a salvare le apparenze, anche a ricompensare i politici per la loro rinuncia alla creazione e alla gestione della moneta.

    Cosa avevano deciso i membri del Bilderberg nella riunione del 2009? Volendo raggiungere come meta finale la realizzazione di un’unica civiltà planetaria, ne erano state predisposte le tappe (ormai per quanto riguarda l’Occidente quasi raggiunte): la distruzione delle identità nazionali, da perseguire attraverso la sovversione dei valori che vi si fondano e l’eliminazione dei singoli Stati; il controllo centralizzato di tutti i sistemi educativi di cui l’avvio è stato dato in Europa con il Trattato di Maastricht e la cosiddetta “armonizzazione” dei programmi scolastici; il ripudio delle discipline storiche e del loro insegnamento in quanto possibile ostacolo nei giovani all’accettazione del Nuovo Ordine Mondiale e al superamento psicoaffettivo del valore della patria, della tradizione, dei costumi in tutti i campi; il controllo delle politiche interne ed estere, come già avviene in Europa attraverso l’esame preventivo delle finanziarie e i vari trattati sui confini, sull’immigrazione, sull’uguaglianza dei diritti; una lingua unica, che è quella già in uso e che a poco a poco tutti sono obbligati ad adoperare: l’inglese. Il perno sul quale i bilderberghiani si fondano in tutti i loro progetti è però sempre quello finanziario visto che, tramite le banche e le speculazioni di Borsa, riescono a guidare concretamente ogni tipo di politica riducendo a propri esecutori gli uomini di governo dei singoli Stati. L’instaurazione di un mercato unico e di una moneta unica è quindi la meta più importante; ma essere riusciti, con la creazione dell’euro, a eliminare quasi tutte le monete europee rappresenta la loro vittoria più significativa in quanto segnala che il progetto finale è sulla via del traguardo. Di fatto tutta l’operazione “Unione europea” è stata pensata come una specie di esperimento la cui riuscita avrebbe confortato i progettisti nel proseguire sulla stessa strada. Nessuno creda che le crisi finanziarie, l’impoverimento dei popoli, l’eccesso di tassazione, siano per il Bilderberg segnali negativi, tutt’altro: era programmato che sarebbero stati questi gli strumenti con i quali giungere alla meta. Come abbiamo potuto vedere attraverso quello che è successo in Italia, il colpo di forza con il quale un banchiere è diventato capo del governo ha avuto come “giustificazione” il crescere del debito, il differenziale sempre più alto con i titoli tedeschi; ma per chi è padrone del gioco di Borsa provocare tali squilibri è facilissimo, tanto più quando i manovratori sono d’accordo sul da farsi essendo tutti membri del Bilderberg o dei suoi rami più importanti, quali la Trilateral Commission e l’Aspen Institut: Mario Monti, Mario Draghi, Giorgio Napolitano, Carlo Azeglio Ciampi, Romano Prodi, José Barroso, Giuliano Amato, Vincenzo Visco, Enrico Letta… Tutti nomi citati più volte e da diversi autori, oltre me, negli anni scorsi, quali per esempio Daniel Estulin con il suo “Il Club Bilderberg” pubblicato nel 2005, Marco della Luna con “Euro schiavi” anch’esso del 2005, Elio Lannutti con “La repubblica delle banche” pubblicato nel 2008, senza che nessuno li abbia mai smentiti.
    Dunque possiamo constatare che tutte le previsioni si sono avverate: gli Stati d’Europa hanno perso la sovranità, l’identità, le loro ricchezze e quelli più difficili da domare a causa della loro creatività, del loro attaccamento alla propria storia, alla propria indipendenza, quali la Grecia, l’Irlanda, la Spagna, l’Italia, sono stati ridotti, tramite la pressione sui titoli sovrani, a dipendere dalla “generosità” dei banchieri con una nuova, orribile immagine di sé, quella di “mendicanti”, di possibili ladri cui è pericoloso prestare soldi se non danno se stessi e i propri figli in garanzia. I banchieri hanno adesso finalmente raggiunto il loro ultimo scopo: darsi la mano diventando interscambiabili con i politici e proclamando così apertamente che è iniziata una nuova era: il Regno dei Banchieri. Avevo scritto due anni fa, nella Dittatura europea, che avrei creduto a questa ricostruzione, che pure ero stata io stessa a fare con puntigliosa, scrupolosissima ricerca, il giorno in cui avessi visto i banchieri mettersi al posto dei politici. E’ proprio quello che è avvenuto. Ed è avvenuto - cosa incredibile - con l’aiuto, la complicità dei politici. Ho tante volte interrogato negli anni scorsi i maggiori leader del mondo politico, religioso, industriale, giornalistico sul perché avessero accettato in silenzio di uccidere se stessi, insieme all’ Italia, senza riuscire ad avere una risposta. Oggi però non possono continuare a tacere e consegnarsi alla storia come dei vigliacchi traditori della propria nazione e del proprio popolo. E’ indispensabile che si scuotano dalla passività nella quale sono sprofondati e si convincano che la desertificazione attuale dei partiti, l’assenteismo e il ripudio degli elettori, perfino la corruzione che ha invaso tutte le istituzioni, sono la conseguenza di questo tradimento perché nessuno ha più davanti a sé una patria da difendere, un valore collettivo in cui credere, un futuro in cui sperare e da costruire per i suoi figli.

    Ida Magli
    2 Novembre 2012


    Fonte: www.italianiliberi.it


    Link: http://www.italianiliberi.it/Edito12/il-governo-del-bilderberg.html


    bouncebouncebouncebounceAUGURI a TUTTI ...!!! ... Da Pasquinobouncebouncebounce

    io_Pasquino

    Messaggi : 138
    Data d'iscrizione : 17.02.11

    Re: ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da io_Pasquino il Mer Dic 26 2012, 12:41


    Ho trovato un simpatico curriculum vitae di Mario Monti in inglese.


    Dalla presenza nei vertici delle più grandi associazioni "BENEFATTRICI" mondiali. tra cui: "Bilderberg, Trilateral Commission, Aspen Institute Italia, Goldman Sachs", al ruolo di rilievo come "European Commissioner" nella famigerata "Santer Commission" che fu sciolta per "fraud, mismanagement and nepotism" in cui dal 1995 al 1999 Monti fu responsabile di "Internal Market, Financial Services and Taxation", ovvero dei flussi finanziari di cui Monti è indubbiamente esperto.

    Le indagini OVVIAMENTE non portarono alla condanna di nessuno, e d’altra parte le indagini iniziali cercavano fatti e non colpevoli "did not seek ‘proof’ in the judicial sense of the word", ma centinaia di miliardi erano spariti e la conclusione fu: ...
    ... "the Committee found that the problems were common knowledge in their services, even up to the highest official levels" ...
    ... ovvero che i fatti erano noti ai più alti livelli.

    Le indagini avrebbero potuto proseguire ma vennero insabbiate dal virtuoso "vocc'apert" successore Romano Prodi ("and the succeeding Prodi Commission actually assisted in covering up"), e il fattaccio si chiuse lì.

    Lascio ogni ulteriore commento a voi che mi leggete, ma lo stile di gestione dei "Financial services e taxation" applicati da Monti all’Italia dopo il golpe concertato con Napolitano temo stia ripetendo il cliché della Santer, ovvero che tanti soldini stiano sparendo dalle tasche degli italiani per finire nelle tasche dei soliti ignoti. Un’azione virtuosa di consolidamento delle finanze, ma non certo delle finanze degli italiani.

    Ma Monti è della Bocconi, e sa certamente quello che fa, per cui facciamo bene a fidarci di lui: ...
    ... e il curriculum ci conforta ulteriormente:
    Di seguito il Curriculum in Inglese: (Usate pure il Traduttore di Google che va benissimo)
    http://powerbase.info/index.php/Mario_Monti

    affraidaffraidaffraidaffraid Auguri sempre a TUTTI ... da Pasquino affraidaffraidaffraidaffraid


    Contenuto sponsorizzato

    Re: ..crisi economica planetaria

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Apr 25 2018, 07:50