NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

https://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!




Unisciti al forum, è facile e veloce

NUOVA ERA.

Cari amici benvenuti ...

questo forum ,nasce come momento di confronto ,in uno spazio libero in cui ognuno possa esprimersi al meglio, secondo ciò che sente .
Nei forum in genere la figura del moderatore se da un lato evita eccessi e conflitti , dall'altra rischia di esautorare alcune modalità di relazione , nella loro più realistica anche se a volte cruda e rozza dinamica di interazione.

Con ciò non si vuole però giustificare scontro , violenza ed offesa ,ma solo evidenziare che nel confronto un certo grado di conflittualità pare sia quasi fisiologica ed inevitabile , e che imparare da se stessi , evitando di cadere in una spirale di reazioni di attacco e difesa è un'arte imprescindibile , come basilare presupposto di una concreta maturità personale.

Nella speranza che questo forum rimanga un'isola sperimentale , autogestita ed automoderata ,proponiamo alcune linee guida che magari potrebbero garantirne un certo successo, le potete approfondire qui :

https://nuovaera.forumattivo.it/t2-16-dicembre-2010-nasce-questo-nuovo-spazio-di-condivisione-premesse

Clicca sul tasto REGISTRARE per entrare nella comunity , è gradita una piccola presentazione , quindi apri tutti le discussioni che desideri nelle aree di tuo interesse e ...............grazie di esserci !!


NUOVA ERA.

Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
NUOVA ERA.

Idee, visioni, emozioni, sentimenti e sentieri a confronto.


    LA VERITÀ' DEVE ESSERE DIMOSTRATA , NEI FATTI.

    admin
    admin
    Admin


    Messaggi : 191
    Data d'iscrizione : 16.12.10
    Età : 66
    Località : catania

    LA VERITÀ' DEVE ESSERE DIMOSTRATA , NEI FATTI. Empty LA VERITÀ' DEVE ESSERE DIMOSTRATA , NEI FATTI.

    Messaggio Da admin Mar Nov 01 2011, 20:30

    Si può dire di tutto , anche le cose più inutili di questo mondo e poi affermare che si tratta di verità , ma l'abero buono da frutti buoni , mentre l'albero cattivo essendo inutile e ingombrante viene sradicato e adoperato per il fuoco , per il riscaldamento ,un cattolico sentendo questa parabola , subito pensa che l'abero essendo cattivo viene punito e bruciato ,invece il significato è che quando una verità è improduttiva , non funzionante nella realtà , quando un insegnamento non produce il bene concreto , naturalmente viene abbandonato e tolto dai piedi, o adoperato per un fine secondario come il riscaldamento o per cucinare , come nel caso del legno.
    Per potere aspirare ed assurgere a verità ogni pensiero , ogni teologia , ogni dogma , ogni rito , ogni dottrina , deve dimostrare nella pratica la sua capacità educativa in relazione alla attualità e alle necessità dei tempi , altrimenti è solo accettazione acritica e creduloneria. Anzi io dico che è spesso solo desiderio di compiacere qualcuno o di autocompiacimento e di mettersi in mostra in un gruppo o congrega o di affermazione di sè .
    Purtroppo noi non ce ne accorgiamo ma sempre agiamo spinti da impulsi a noi inconsci e l'istinto di gregarietà o di competizione è molto subdolo e difficile da scoprire,LA VERITÀ' DEVE ESSERE DIMOSTRATA , NEI FATTI. Copertina_mappamondo

      La data/ora di oggi è Mar Ott 04 2022, 10:22